Paura a Venezia per una densa nube di fumo attorno alla Basilica di San Marco

Attorno alle 13.30 di oggi, si sono vissuti attimi di apprensione a Venezia, in pieno centro.

Una densa colonna di fumo ha avvolto il Campanile della Basilica di San Marco. Sconcerto e paura tra i turisti e i cittadini, per quello che sembrava un incendio su uno dei campanile più famosi al mondo.

Tuttavia, il fumo non è stato provocato da un incendio ma da un fumogeno. Come riporta Il Gazzettino, il fumogeno è stato piazzato come azione diversiva per coprire una rapina in atto in una gioielleria. I malviventi sono entrati in azione nel negozio a insegna Missiaglia per poi fuggire approfittando del trambusto. Il colpo è stato solo tentato. In fuga due malviventi armati di pistola. I carabinieri hanno raccolto la descrizione dei banditi, delimitando la zona vicino al campanile dove è stato lasciato il fumogeno.

 

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo : entra l’aria fredda! Crollo della quota neve al nord. Splendide nevicate sulle Alpi

Maltempo in Friuli: danni e disagi nelle province di Udine e Pordenone, monitorati i fiumi

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 28 Aprile 2017 (ultimi terremoti, ora)

Tutto sul tempo sino al 10 maggio: le ultimissime!
ANALISI MODELLO EUROPEO: primi giorni di maggio fortemente INSTABILI specie al centro-nord

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti