Frana disastrosa in Colombia : spazzate via case e ponti a Mocoa, oltre 250 vittime

Le vittime causate dalla disastrosa frana sulla città colombiana di Mocoa sono ben 254 e purtoppo il bilancio potrebbe peggiorare ulteriormente. È questa la notizia che arriva stasera dalla Colombia, dove ieri si è verificata una frana apocalittica su Mocoa, cittadina di circa 36.000 abitanti.

Centinaia di case, due ponti e migliaia di automobili sono state spazzate via. Diciassette quartieri della città sono sommersi da metri di fango precipitati improvvisamente dalla montagna a seguito delle piogge alluvionali che stanno colpendo il Paese.I dispersi sono circa 200 mentre i feriti sono oltre 400. Più di 1.100 soldati e poliziotti sono impegnati nelle operazioni di soccorso.

“E’ una tragedia. chiediamo l’Sos”, ha detto il sindaco, Jose Antonio Sanche.  I fiumi straripati, tra cui il Mocoa ed il SanBoyaco hanno invaso e distrutto le case, spazzato via i veicoli e due ponti. “La mia casa è distrutta, il fango è quasi al tetto”, ha aggiunto il primo cittadino di Mocoa.

Il presidente colombiano Juan Manuel Santos ha dichiarato lo stato di calamità nella regione di Putumayo colpita dal maltempo. Lo scrive il sito del quotidiano Caracol Radio. Santos ha precisato che in questo modo sarà possibile allocare le risorse e attivare i meccanismi necessari per le cure d’emergenza per le vittime del disastro.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione in Emilia: strage nel modenese, morti un centinaio di animali

Esplosione a impianto gas Baumgarten in Austria: feriti e un morto. Interrotte forniture Italia.

Sicilia : debole scossa di terremoto tra Sant’Agata di Militello, Capo d’Orlando, Torrenova – dati INGV

INSTABILITA’: le news sulla nuova fase di maltempo attesa dalla seconda metà del mese
Un GELICIDIO ‘mozzafiato’

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti