Roaming gratis: ufficiale la data dell’abolizione dei costi

Come stabito dall’Unione europea, i costi aggiuntivi del roaming verranno presto cancellati. Per legge, a partire dal 15 Giugno, dunque, non si pagherà più nessun sovraccosto se si telefonerà al di fuori del proprio territorio nazionale.

Nelle ultime settimane si parlava di rinvii, ma ora è praticamente confermato e ufficiale che dal 15 Giugno, tutti gli europei potranno viaggiare nell’Unione senza tariffe roaming. La possibilità di chiedere 12 mesi di deroga riguarda solo quegli operatori che avessero perdite complessive superiori al 3%, ma in Italia è «molto poco probabile» che sia il caso per i medio-grandi come Tim, Vodafone o Wind. È quanto ha detto all’Ansa il direttore generale della Dg Connect della Commissione Ue Roberto Viola, avvertendo che operatori come Free si sono già adeguati.

Gli operatori telefonici dovranno quindi tenersi pronti e adeguarsi alla nuova legge, per evitare importanti sanzioni. Alcuni grandi operatori, come 3, renderanno il roaming “gratis” già dal 1 Maggio. Ciò vuol dire che per i clienti 3, da tale data non si pagherà di più rispetto ai normali costi previsti dal proprio piano tariffario/abbonamento. Il roaming gratis riguarderà non soltanto la voce ma anche i dati. In mancanza del segnale di 3, infatti, basterà connettersi a Wind o Tim per navigare in Internet, utilizzare le app o scaricare la posta.

 


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Gelicidio fra Liguria e Piemonte: due treni bloccati sui binari

Maltempo in Toscana ed Emilia Romagna: disagi sulla linea ferroviaria Bologna-Prato

Previsioni meteo oggi: allerta meteo, elevato rischio idrogeologico

E’ vero che a Natale arriverà l’anticiclone?
Linea di tendenza per i prossimi 15 giorni in Italia (SPAGHETTI)

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti