Risveglio bianco in Appennino: nuove nevicate, la neve non abbandona la Majella

Nel corso di ieri pomeriggio e parte della nottata odierna, complice un modesto calo termico e intense precipitazioni a carattere temporalesco, la neve ha interessato in maniera piuttosto intensa tutti i rilievi appenninici.

Dalle ultime segnalazioni, risultano maggiormente interessati i massicci montuosi della Majella (Abruzzo) e del Matese (Molise). Date le temperature, la neve si è spinta fino a 1.700 metri di quota, laddove le precipitazioni sono risultate deboli anche a quote più alte. Attualmente le condizioni meteorologiche sono migliorate su tutto il territorio e splende il sole in quasi tutte le località.

Dagli ultimi aggiornamenti modellistici, il tempo rimarrà stabile almeno fino alla giornata di Lunedì. Nella foto sotto, è mostrato uno scatto della webcam installata da Torrevecchiameteo al Rifugio Bruno Pomilio. Per consultare la webcam live segui il link di fianco: Webcam Rifugio Pomilio by Torrevecchiameteo.

Risveglio bianco in Appennino: nuove nevicate, la neve non abbandona la Majella


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Grecia : nuova scossa di terremoto oltre il quarto grado nello Ionio. Epicentro su Zante

Lazio : avvertita debole scossa di terremoto a Viterbo [dati INGV]

Emilia : violento temporale nel modenese, forti venti a Sassuolo, caduti diversi alberi

Ultimissime della sera: uno sguardo al tempo di luglio, cosa succederà?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti