Etna : altra eruzione effusiva spettacolare nella notte. Colate di lava dal cratere di sud-est

L’Etna continua a dare spettacolo e l’appuntamento notturno sembra essere diventato ormai una quotidianità. Anche questa notte il vulcano ha regalato una splendida colata effusiva visibile da molti chilometri di distanza.

L’eruzione ha avuto un primo picco già nel pomeriggio di ieri, dopodichè è stato un crescendo d’intensità di minuto in minuto sino a sfociare in una splendida eruzione effusiva caratterizzata da tremori, boati e colate di lava dal Nuovo cratere di Sud-Est. Dalla bocca sommitale posta a 3010 m s.l.m. si sono formati due bracci lavici.
Qualche problema per fumi e cenere per il traffico aereo, ma non vengono segnalate criticità al momento.

Etna stanotte — foto di Sebastiano

Personale INGV-OE in area sommitale ha segnalato la riattivazione della bocca eruttiva posta alla base meridionale del Nuovo Cratere di Sud-Est (NCSE), ad una quota di circa 3010 m sul livello del mare (slm), da cui viene emessa una piccola colata lavica verso sud.
Per quanto riguarda l’ampiezza del tremore vulcanico si è stabilizzata sui valori elevati, con una profondità della sorgente intorno ai 3000 m al di sopra del livello del mare.

Etna — foto di Boris Behncke

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni meteo: da Mercoledì nuovo intenso peggioramento, attesi temporali e grandinate

Abruzzo: riprende lo sciame sismico di Pizzoli, numerose scosse negli ultimi giorni

Terremoto Emilia: debole scossa tra Bodeno, Sant’Agostino e Finale Emila (dati INGV)

Tra venerdì e sabato nuova NETTA diminuzione delle temperature al nord!
Uno sguardo al nord Africa con l’ITCZ: il ‘gobbo’ per il momento non dovrebbe nuocere…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti