Risveglio gelido in Appennino: -12.2°C al Franchetti, -8.0°C al Pomilio

L’ondata di freddo tardiva che sta interessando l’Italia sta facendo registrare valori termici particolarmente bassi in molte zone.

Questa notte, gelate diffuse hanno interessato le pianure Toscane, Laziali, Pugliesi e Campane. Tuttavia in Appennino, questa mattina sono state raggiunte minime considerevoli. Al Rifugio Franchetti, sul Gran Sasso, è stata registrata la temperatura di -12.2°C, mentre a quote più basse sulla Majella sono stati registrati valori fino a -8.0°C.

Le temperature rimarranno particolarmente basse anche nel corso della giornata di domani. Successivamente assisteremo ad un generale miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Risveglio gelido in Appennino: -12.2°C al Franchetti, -8.0°C al Pomilio


Articolo di Luca Mennella


Ultime notizie Leggi tutte


Temporali tra Emilia e Veneto : forte downburst su Sottomarina, danni in spiaggia

Vibo Valentia : debole scossa di terremoto tra Rosarno, San Calogero, Nicotera, Gioia Tauro

Forti temporali in Veneto : grandinate devastanti tra trevigiano e vicentino. Auto distrutte [FOTO]

Battuta d’arresto anticipata all’estate mediterranea
CALDO: mercoledì 28 giugno 40° a portata di mano al meridione (mappa all’interno)

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti