Freddo e gelo fuori stagione, Coldiretti: “almeno 100 milioni di danni”

Come preventivabile, l’ondata di maltempo e soprattutto di freddo fuori stagione che in questi giorni sta investendo l’Italia sta danneggiando pesantemente l’agricoltura.

In ginocchio, a causa delle condizioni meteo degli ultimi giorni, molti vigneti italiani. A lanciare l’allarme è stata stamani la Coldiretti che ha stimato, tra vigneti e frutteti italiani, danni per circa 100 milioni di euro. Per quanto riguarda il settore vitivinicolo le aree che appaiono più colpite sono in particolar modo quelle dell’Italia Settentrionale dalla Val d’Aosta al Piemonte, dalla Lombardia al Veneto, al Friuli Venezia Giulia. In questa prima fase del monitoraggio dei danni sembrano aver limitato le perdite invece le zone viticole della Toscana e dell’Emilia Romagna, mentre danni rilevanti si contano anche in Sardegna, soprattutto nel Nord dell’Isola.

Sempre la Coldiretti ha dichiarato che «l’improvviso abbassamento delle temperature di diversi gradi sotto lo zero ha provocato gelate estese nei campi con effetti devastanti su vigneti, frutteti e ortaggi con una stima di almeno 100 milioni di euro di danni». A pagare un conto salato a causa di gelate e grandinate – precisa la Coldiretti – sono i vini della Val d’Aosta, dove il gelo ha decimato le vigne nella zona del vino Blanc de Morgex e de La Salle, della Lombardia, con danni ai vigneti della Valtellina e a quelli di Grumello, Franconia e Marzemino, del Piemonte, con problemi a grandi vini come il Gattinara e il Ghemme, del Veneto con 70-80% di perdita del raccolto di Merlot, Cabernet, con devastazioni delle viti di Pinot grigio e bianco, Prosecco e Chardonnay a Vicenza e prevedibili cali di produzione di Glera, Moscato giallo e Raboso sui Colli Euganei e della Sardegna, dove migliaia di ettari vitati sono stati “bruciati” dal gelo nel Sassarese.

A essere colpite sono soprattutto le varietà più precoci, quelle per le quali le gelate sono andate a distruggere le piante sulle quali apparivano le prime germogliature. È quanto è ad esempio accaduto alla varietà Pinot Nero in Franciacorta e nell’Oltrepo pavese in Lombardia.

Ricevi le notifiche delle notizie più importanti (meteo, terremoti e altro)


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto oggi: scossa leggera ma avvertita in Romagna, nella zona di Faenza

Meteo Protezione Civile: domani instabilità in aumento

Crollo sull’Everest: il famoso Hillary Step non c’è più

ANTICICLONE sul Mediterraneo: ecco le regioni più interessate
Non solo 2003, chi si ricorda dell’estate del 2009 in Piemonte?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti