Terremoti: “solo il 6% degli italiani sa di vivere in un’area a rischio sismico”

L’Italia è un paese ad alto rischio sismico, in gran parte interessato nel sottosuolo da faglie in grado di scatenare terremoti, anche di forte intensità.

A ricordarlo, ancora una volta, ci ha pensato il presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Carlo Doglioni, alla presentazione dell’evento “Il treno dei bambini” organizzato dal Pontificio Consiglio per la Cultura che porterà dal Papa, il 3 giugno, circa 300 ragazzi delle zone terremotate del Centro Italia.

“L’Italia è un Paese sismico ma troppo spesso ce ne dimentichiamo. Sui rischi della terra c’è un atteggiamento conflittuale. Solo il 6% degli italiani è cosciente di vivere in un’area sismica. La terra è viva e respira, i terremoti sono un segno di questa vitalità”, ha sottolineato il presidente dell’Ingv, aggiungendo che “bisogna superare l’idea della terra matrigna. Bisogna convivere con la natura di cui facciamo parte”.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Lieve scossa di terremoto avvertita a Fiuggi, nel frusinate

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Domenica 23 Luglio

INGV sulle scosse al Centro Italia: “livelli di sismicità superiori alla media”

CALO TERMICO: ecco DOVE si farà sentire maggiormente nei prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti