Terremoto del centro Italia : cima del monte Vettore spaccata in due. Nuovo lago all’Infernaccio

Il devastante terremoto di magnitudo 6.5 che lo scorso 30 ottobre colpì il centro Italia continua a far parlare di se, soprattutto per le notevoli modifiche provocate alla morfologia del territorio. L’epicentro del sisma fu localizzato sui monti Sibillini e il Monte Vettore fu quello maggiormente segnato dallo scuotimento sismico.

Nuove immagini giungono dalla sommità del massiccio del Monte Vettore, pubblicate sulla pagina facebook “Avventure di Montagna” : la cresta della montagna tra Cima del Lago, Cima del Redentore e il Pizzo del Diavolo risulta letteralmente spaccata a metà. Si osservano fenditure anche di oltre mezzo metro e abbastanza profonde. Numerose le frane e i crolli nei dintorni, tanto che la maggiorparte dei sentieri sono stati totalmente cancellati dalla natura.

Nelle Gole dell’Infernaccio continua a resistere il laghetto nato nel corso dell’Inverno grazie all’occlusione di una gola laterale a causa dei crolli a seguito del terremoto. Il laghetto, ormai nuova attrazione dell’Infernaccio, è ancora lì.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo a Torino : nubifragio sul capoluogo, tetti scoperchiati dai forti venti

Allerta meteo per la Toscana: forti temporali in arrivo domani

Allerta meteo per la Liguria: forti temporali domani 28 Giugno, il bollettino Arpal

Ultimissime della sera: ipotesi sul tempo di inizio luglio
Le ultimissime sul MALTEMPO di MERCOLEDI’ 28 giugno: ecco i settori più colpiti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti