Laghi sotto i ghiacci dell’Antartide: “sono molti di più di ciò che si credeva”

Uno studio condotto dall’Istituto tedesco Alfred Wegener e pubblicato sulla rivista Nature Communications ha messo in luce come i laghi situati al di sotto dei ghiacci dell’Antartide siano molto più numerosi di ciò che si credeva.

I ricercatori si sono basati sull’analisi dei sedimenti prelevati sotto le piattaforme di ghiaccio costiere dell’Antartide e i dati indicano che i laghi, oltre a essere numerosi, sono anche molti antichi.

Risalgono infatti all’ultima era glaciale, quando il ghiaccio antartico era molto più spesso e si estendeva molto più al largo rispetto ad oggi. “Abbiamo tutte le ragioni per credere che ci siano più laghi di quanto si pensasse sotto i ghiacci dell’Antartide”, hanno rilevato i ricercatori, guidati da Gerhard Kuhn.

Durante le spedizioni fatte tra il 2006 e il 2010 a bordo della nave rompighiaccio Polarstern, i ricercatori hanno prelevato campioni dal fondo dell’Oceano Antartico, estraendoli da sotto uno strato di sedimenti marini spesso circa quattro metri. I campioni analizzati costituiscono un archivio dei cambiamenti climatici dell’Antartide: si parla di un periodo che va fino a 21.000 anni fa.

L’ecosistema dei laghi sub-glaciali è studiato con grande interesse poichè risale appunto a molti anni fa e racchiude incontaminate forme di vita vegetali, animali, microbiali.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Veneto: mostruosa grandinata si abbatte fra vicentino e trevigiano, chicchi fino a 10 cm!

24 Giugno: devastante grandinata in Val Sarentino (Alto Adige)

Ultim’ora: violento MCS in atto al Nord Italia, oltre 50.000 fulmini registrati!

Ultimissime della sera: CONFERMATO importante passaggio PERTURBATO la prossima settimana
La depressione ‘frena’ la sua avanzata nel Mediterraneo: ecco le conseguenze sul suolo italiano

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti