Maltempo Milano : violenti nubifragi e grandinate. Chicchi grossi ad Arluno

Maltempo Lombardia/ Come ampiamente previsto dallo staff di inmeteo.net la Lombardia centro-settentrionale  è stata interessata da forti temporali nel corso del pomeriggio, esattamente dopo le 13.00, a causa del contrasto tra aria calda proveniente da sud e presente nei bassi strati ( oltre che tanta umidità) e aria più fresca proveniente da nord-ovest alle alte quote.

Il passaggio del fronte freddo ha originato una vasta squall line (Linea temporalesca) caratterizzata da numerosi nuclei temporaleschi carichi di pioggia, fulmini e grandine. I temporali hanno investito in pieno la Lombardia centrale, specie il milanese, dove si sono susseguiti rovesci a carattere di nubifragio, forti grandinate e fortissimi colpi di vento. A ciò si è aggiunta una vera e propria tempesta di fulmini e tuoni, molti dei quali caduti al suolo. Numerosi i black-out su Milano e provincia.

I chicchi di grandine hanno raggiunto localmente i 4 cm di diametro nel milanese, stando alle segnalazioni giunte in redazione. Le immagini che vi mostriamo giungono da Arluno, a ovest di Milano.
Il tempo ora tenderà pian piano a migliorare grazie al ritorno dell’alta pressione. Domani ci aspettiamo una giornata calda e soleggiata su tutta la Lombardia. Il temporale che ha coinvolto il milanese  e che ora sta coinvolgendo Sondrio, Brescia e Bergamo, si sta lentamente spostando verso Trentino e Veneto, dove ci aspettiamo nuovi nubifragi e nuove grandinate. Dunque prestare attenzione alle condizioni meteorologiche almeno sino a questa sera.

Foto di Stella Orciani

 

 


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Veneto: mostruosa grandinata si abbatte fra vicentino e trevigiano, chicchi fino a 10 cm!

24 Giugno: devastante grandinata in Val Sarentino (Alto Adige)

Ultim’ora: violento MCS in atto al Nord Italia, oltre 50.000 fulmini registrati!

Ultimissime della sera: CONFERMATO importante passaggio PERTURBATO la prossima settimana
La depressione ‘frena’ la sua avanzata nel Mediterraneo: ecco le conseguenze sul suolo italiano

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti