Yellowstone: sciame sismico in netto aumento, scossa di terremoto superiore al 4°

Da giorni è in atto uno sciame sismico tra gli stati americani di Wyoming, Montana, Idaho, nell’area del famoso Parco di Yellowstone.

Proprio nelle ultime ore, questo sciame sismico si è intensificato, con un netto aumento della frequenza degli accadimenti sismici oltre ad un innalzamento della magnitudo media.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

La scossa più significativa si è verificata alle ore 2.48 italiane, un sisma di magnitudo 4.3 Richter, con ipocentro a 9 km. L’epicentro della scossa sempre nella zona occidentale dello Yellowstone.

Non è noto al momento se le scosse siano da ricondurre al vulcano o siano di origine tettonica (più probabile). I terremoti non sono comunque rari nella zona dello Yellowstone.

Ricordiamo che in questa zona abbiamo la caldera del supervulcano di Yellowstone che è la più grande del pianeta.

Yellowstone, come le Hawaii, si pensa si trovi al di sopra di una vasta area che in geologia viene denominata punto caldo, in cui lo strato di roccia fusa sottostante la crosta terrestre tende a uscire in superficie, in modo molto simile all’attività dei vulcani veri e propri. Si attribuisce a questo “supervulcano” la causa della formazione dello Snake River Plain, una sorta di canyon situato tra gli Stati del Wyoming, dell’Idaho, dell’Oregon e del Nevada.

Nel corso di 17 milioni di anni la caldera ha generato una successione di violente eruzioni e colate di lava basaltica che avrebbero dato vita alla parte orientale dello Snake River Plain. Le tre più grandi eruzioni avvenute nell’area del parco di Yellowstone sono avvenute 2,1 milioni, 1,3 milioni e 640.000 anni fa.

Potenzialmente un’eruzione del grande vulcano sarebbe in grado di modificare il clima a livello planetario, oltre a risultare distruttiva per una vasta area del continenete americano.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


ULTIM’ORA – Ciclone tropicale si rafforza nello Ionio : simile ad un uragano. Nubifragi in Salento

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, tempo in miglioramento

Ciclone Numa nel mar Ionio : è una “tempesta tropicale”, ancora forte maltempo al sud

MODELLO EUROPEO: novembre si congeda sotto la grande mitezza
PREVISIONI METEO: risvolto mite di fine autunno

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti