Eccezionale ondata di caldo sulla Spagna : superati i +47 °C

L’anticiclone sub-tropicale sta assumendo connotati sempre più eccezionali nel bacino del Mediterraneo e grossomodo su tutta l’Europa meridionale, come da anni non accadeva. Non solo l’Italia, anche le regioni balcaniche e la penisola iberica stanno vivenndo un’estate eccezionalmente calda, con temperature quasi sempre oltre le medie del periodo e con picchi in grado di confrontarsi con record storici.

Ad inizio settimana al sud Italia abbiamo rilevato temperature molto alte, diffusamente superiori ai 38/40 °C e con picchi incredibili di 46 °C in Sicilia (a Siracusa). In Spagna tuttavia si è riusciti a fare di peggio : nella giornata di giovedi 13 luglio sono stati addirittura superati i 47 °C all’ombra. Il valore termico impressionante lo ha registrato Montoro, nella provincia di Cordoba, con ben +47.3 °C, una delle temperature massime più alte mai registrate in Europa. All’aeroporto di Cordoba la colonnina di mercurio si è fermata a “soli” 46.8 °C.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Il record assoluto lo detiene la piccola località di Catenanuova, nel catanese, che nell’agosto 1999 riuscì a raggiungere i 48.5 °C all’ombra. A seguire c’è Atene con +48°C registrati il 10 luglio 1977.
Temperature così tremendamente alte sono da imputare al rovente anticiclone africano il cui baricentro risulta troppo spostato verso nord, in questo caso verso il Mediterraneo. Con un’anticiclone così invadente, le cui masse più calde stazionano tra il deserto del Sahara e i paesi meridionali dell’Europa, è facile aspettarci intense e persistenti ondate di calore.

 


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per la giornata di domani, Lunedì 20 Novembre 2017

Terremoto Emilia oggi : intensa scossa vicino Parma. Tremori sino a Genova, Milano, La Spezia, Bologna

Terremoto Emilia Romagna: improvvisa sequenza di scosse, ecco i dati

METEO LUNGO TERMINE: ecco gli scenari messi al vaglio dai modelli
NEWS DELLA DOMENICA: all’esordio della grande mitezza, vediamo perchè

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti