Gran caldo al sud : superati i 42°C in Sicilia. 40°C in Salento!

Caldo al sud/ Come ampiamente previsto nei precedenti editoriali, il sud Italia quest’oggi sta vivendo la giornata più calda dell’intera settimana. L’anticiclone sub-tropicale responsabile di questo aumento sensibile delle temperature sta raggiungendo l’apice della sua intensità sulle regioni meridionali. Ciò significa che da domani inizieremo ad osservare un calo termico graduale.

Ma concentriamoci sulla giornata odierna.
Le temperature continuano a salire su tutto il sud Italia e molto probabilmente non sono ancora stati raggiunti i valori massimi considerando che non sono nemmeno le 15.00.
Le temperature, aggiornate alle 14.45, sono decisamente alte su tutto il Meridione, localmente anche di oltre 9 °C oltre la media del periodo. I valori più alti li osserviamo in Sicilia e Puglia, le quali risentono dei venti favonici su vasta scala. Il vento di libeccio proveniente da sud-ovest oltrepassa i rilievi perdendo la sua umidità e ciò comporta un sensibile aumento termico nei settori sottovento come la Sicilia settentrionale, il catanese e la Puglia adriatica (comprese le zone interne). La temperatura più alta è stata registrata nell’entroterra siciliano, esattamente a Catenanuova (provincia di Enna) dove sono stati raggiunti ben 42.4°C.

Ecco le temperature più interessanti registrate alle 14.45 al sud :

Catenanuova (EN) 42.4°C, Lentini (SR) 41.5°C, Ramacca (CT) 40.0°C, Catania 38.5 °C, Palermo 36°C, Siracusa 36°C, Cosenza 37.5°C, Luzzi (CS) 39.7 °C, Bisignano (CS) 39.0°C, Nociglia (LE) 40,0°C, Lecce 39,0°C, Acquaviva delle Fonti (BA) 38.5°C, Adelfia (BA) 38,0°C, Bari 35,0°C, Foggia 37.5°C, Napoli 34,0°C, Marconia (MT) 35.4°C.

Non escludiamo un ulteriore ritocco verso l’alto delle temperature nel corso dei prossimi minuti.
Il caldo si farà sentire anche domani su tutto il sud, sebbene osserveremo un iniziale calo termico di qualche grado. Questo calo diverrà netto ad inizio settimana grazie all’arrivo di una perturbazione dal centro Europa, la quale potrebbe favorire anche il ritorno di piogge e temporali sulle regioni del sud oltre che sul centro-nord Italia.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Puglia : debole scossa di terremoto vicino Foggia (zona villaggio Amendola) – dati INGV

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 10 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Neve al nord : nevica su molte regioni, imbiancata Milano. Massima attenzione al gelicidio

MALTEMPO al nord e sul Tirreno: la neve però sale di quota…
MODELLO EUROPEO: ancora occasioni di MALTEMPO in vista per l’Italia, in sintesi le ultime novità

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti