Nubifragi in Val Pusteria :frane ed esondazioni provocano ingenti danni. Gente portata in salvo

Violenti nubifragi notturni si sono abbattuti sui settori alpini centro-orientali, in maniera pressocchè analoga a due giorni fa. Particolarmente colpito il settore montuoso di confine tra Trentino alto Adige e Austria, esattamente in Val Pusteria, dove i temporali tra la tarda serata di ieri e le prime ore della notte hanno scaricato enormi quantitativi di pioggia. Fortemente coinvolte le zone di Dobbiaco, Ferrara di Braies, Monguelfo, Valdaora e Tesido.

Il temporale ha provocato frane e gravi danni : la situazione più critica nell’area del lago di Braies dove l’acqua è caduta con estrema violenza causando frane e smottamenti in più punti. I vigili del fuoco hanno evacuato preventivamente alcune abitazioni. Almeno 350 persone sono rimaste a lungo senza energia elettrica e telefono. Diverse autovetture sono state trascinate dalle correnti impetuose nel rio di Braies. Un treno regionale di Trenitalia diretto a San Candido è rimasto bloccato da una frana a 4 km da Valdaora con 80 passeggeri a bordo che sono stati portati in salvo nei punti di assistenza allestiti nelle stazione di Valdaora e Monguelfo.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Una contadina della zona è stata salvata in extremis dopo che la sua casa era stata raggiunta da una colata di fango e detriti. Numerosi gli interventi in alcuni hotel della zona dove i turisti erano rimasti bloccati senza possibilità di uscire dalle strutture.

Oltre ai Vigili del Fuoco stanno intervendo anche la Croce Rossa, le unità cinofile, il soccorso alpino, gli operatori del soccorso fluviale e la Protezione Civile.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Intensa scossa di terremoto nel mar Ionio, paura in Grecia – oggi 24 novembre 2017

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, peggioramento in arrivo

Previsioni Meteo : l’inverno inizia in anticipo. Nettamente più freddo da lunedi!

MODELLO EUROPEO: l’aria fredda ed instabile artica sull’Europa sino agli esordi di dicembre
MODELLO AMERICANO: in sintesi il tempo previsto da qui alla fine di novembre

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti