Forti temporali al nord-ovest : disagi ed evacuazioni in Valle d’Aosta [ULTIME NOTIZIE]

La vasta saccatura fresca nord atlantica che tra domani e domenica coinvolgerà gran parte d’Italia, sta cominciando ad arrecare i primi disagi sui settori più occidentali dell’Italia. I primi refoli freschi alle alte quote stanno valicando l’arco alpino apportando locali forti temporali in particolare tra Piemonte e Valle d’Aosta.

L’aria fresca ha dato origine ad un vasto fronte temporalesco che ha attraversato nel corso della giornata odierna torinese, biellese, verbano e gran parte della Valle d’Aosta, dove si sono susseguiti forti rovesci e locali grandinate.
I maggiori disagi al momento si registrano in Valle d’Aosta : particolarmente colpite Valtournenche ed Ollomont, dove i sindaci hanno convocato il centro operativo comunale per dirigere le operazioni di soccorso e gli interventi necessari per fronteggiare la forte ondata di maltempo. L’ingrossamento di un torrente ha portato all’evacuazione di alcune famiglie, come spiegato dal sindaco Deborah Camaschella: “Il torrente Marmore è ingrossato, stiamo evacuando l’area”. Le forti piogge hanno provocato allagamenti diffusi.

Il tempo volgerà al miglioramento nel corso della notte.

scatto radar della protezione Civile – Evidente il fronte temporalesco sull’estremo nord-ovest


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Monsone in Sri Lanka: almeno 9 vittime per le inondazioni

Maltempo sull’Italia, forti temporali sulle adriatiche : due trombe marine in Veneto!

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, ancora molto instabile

PREVISIONI METEO: ritorna il tormentone dell’alta pressione africana?
Quali sono le condizioni che determinano CALDO INTENSO lungo la costa ligure?

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti