Il Mar Mediterraneo è bollente: toccati i 30° nelle nostre acque, temperature molto più alte del normale

Le numerose e frequenti ondate di calore susseguitesi nel corso di questa estate, con temperature costantemente al di sopra delle medie,  hanno fatto incrementare le temperature dei nostri mari, già elevate nel periodo primaverile.

Caldo intenso, temperature alte anche di notte, scarsa ventilazione, hanno contribuito a far lievitare le temperature superficiali marine del Mediterraneo, che hanno raggiunto valori eccezionalmente miti, in particolare attorno ai litorali del centro-sud.

Questa mappa mostra le temperature attuali: 

Spiccano i 29.2° dell’Adriatico meridionale, i 28,9° del Mare di Sicilia, i 29,6°-30,2° dello Ionio. In queste zone farsi il bagno è un pò come entrare in un brodino. Una sensazione che in molti avranno percepito nelle ultime settimane.

Impressionante risulta infatti l’anomalia termica delle acque del Mediterraneo, peraltro molto estesa (rappresentata graficamente dal colore rosso fuoco della cartina seguente), anche con 2-3° in più della norma.

 

 

Naturalmente questo calore immagazzinato dal mare è un carburante potenzialmente pericoloso per fenomeni intensi ed eventi alluvionali, che potrebbero verificarsi con maggiore facilità all’arrivo delle prime perturbazioni più fresche e con l’inizio dell’Autunno.

 

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Monsone in Sri Lanka: almeno 9 vittime per le inondazioni

Maltempo sull’Italia, forti temporali sulle adriatiche : due trombe marine in Veneto!

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, ancora molto instabile

PREVISIONI METEO: ritorna il tormentone dell’alta pressione africana?
Quali sono le condizioni che determinano CALDO INTENSO lungo la costa ligure?

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti