Nubifragi tra Rovigo, Ferrara e Ravenna. Alberi abbattuti, black-out e tanti danni. Un disperso ad Albarella

Un enorme e violento temporale MCS (mesoscale Convective System) ha attraversato il nord-est Italia nel corso del pomeriggio dispensando nubifragi e venti tempestosi, con raffiche oltre i 110 km/h. Il temporale è risultato molto violento oltre che di dimensioni eccezionali. L’MCS ha generato venti di downburst (da non confondere con la tromba d’aria) che hanno causato danni ingenti in numerose località, specie tra le province di Rovigo, Ferrara, Forlì-Cesena e Ravenna. Oltre ai venti fortissimi sono giunti nubifragi e anche grandinate intense.

Scenari di devastazione tra Rosolina Mare, Lido degli Estensi, Albarella, Porto Viro, Codigoro. Sono centinaia gli alberi letteralmente sradicati dalle raffiche tempestose. Diverse auto sono state schiacciate dagli alberi, tetti divelti dal vento (alcuni totalmente distrutti nel rodigino), segnali stradali piegati come fossero bastoncini, numerosi lidi devastati : insomma un bollettino da guerra quello che arriva da basso Veneto ed Emilia Romagna. Black-out si susseguono da diverse ore lungo tutto il litorale ravennate e rodigino.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Un uomo è dato per disperso ad Albarella, in provincia di Rovigo. Secondo il 118 l’uomo stava camminando sul molo quando testimoni l’hanno visto sparire inghiottito da un’ondata durante il temporale accompagnato da venti fortissimi oltre i 100 km/h.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Italia: arriva il freddo, atteso sensibile calo delle temperature

Previsioni meteo oggi: irruzione fredda, peggiora su diverse regioni

Intensa scossa di terremoto nel mar Ionio, paura in Grecia – oggi 24 novembre 2017

Le ultimissime di MeteoLive: domenica torna la neve a quote basse sul nord-est!
MODELLO EUROPEO: l’aria fredda ed instabile artica sull’Europa sino agli esordi di dicembre

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti