Irma semina morte e distruzione nei Caraibi, e ora arriva anche l’uragano Josè

Distruzione e vittime nel mar dei Caraibi dopo il passaggio terribile dell’uragano Irma. Il ciclone tropicale ha causato 21 vittime e danni incalcolabili.

Uno degli uragani più violenti degli ultimi decenni si è abbattuto nel mar dei Caraibi nel corso degli ultimi tre giorni. L’uragano Irma ha seminato devastazione e vittime in numerose isole caraibiche, dale piccole alle grandi Antille e il suo cammino non è ancora giunto al termine. Attualmente il ciclone tropicale, giunto nuovamente alla categoria 5, si sta abbattendo con estrema violenza su Cuba e le Bahamas ed entro domani raggiungerà la Florida.

Sono 21 le vittime causate da Irma, molte delle quali nelle piccole Antille (dove ora c’è una momentanea tregua). Tuttavia il bilancio è destinato a crescere dato che giungono notizie di villaggi e centri abitati totalmente devastati dalle raffiche di vento superiori ai 300 km/h. Inoltre molte aree costiere sono state totalmente inondate dalle mareggiate violente (onde alte oltre 6 metri) e dallo “storm surge”, ovvero l’innalzamento del livello del mare indotto dalla tempesta.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Non ci sarà un attimo di tregua : mentre Irma continua a devastare le Grandi Antille e punta la Florida, un nuovo potente uragano sta per raggiungere le Piccole Antille (devastate appena un paio di giorni fa). Il nuovo ciclone tropicale è stato denominato Josè e ha raggiunto la categoria 3 sulla scala Saffir-Simpson. Attualmente è situato a poche centinaia di chilometri dalle isole più orientali dei Caraibi (Guadalupa, Antigua e Barbuda, Anguilla) ed è purtroppo destinato a ripercorrere lo stesso tragitto di Irma. Si prospettano dunque nuovi giorni terribili per le piccole Antille, già pesantemente devastate da Irma.

http://weather.unisys.com/satellite/sat_ir_enh_east_loop-12.gif

nuovo uragano Jose in arrivo sulle piccole Antille. Stesso percorso di Irma


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, tempo ancora generalmente stabile

Previsioni meteo week-end : anticiclone in settimana, ma da sabato torna il maltempo!

Calabria: cede tratto statale 106, è nuova ed è costata 30 mila euro a metro quadro

MODELLO EUROPEO: l’anticiclone lascia il posto all’instabilità artica
PREVISIONI METEO: novembre si congeda sotto una circolazione molto instabile, vediamo perchè

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti