Alluvione in Toscana, ultime notizie: Livorno flagellata, almeno 6 morti e diversi dispersi

Alluvione in Toscana: Livorno colpita, torrenti esondati, frane e smottamenti.

Alluvione in Toscana – Un violento fronte perturbato ha colpito nella notte la Toscana occidentale apportando precipitazioni eccezionali e forti raffiche di vento. Duramente colpita la provincia di Livorno, dove si è consumata una tragedia: il maltempo ha infatti causato numerose vittime e vi sono al momento anche dei dispersi.

L’area più colpita è quella di Livorno e la zona meridionale; Monte rotondo, Montenero, Ardenza Salviano. Il bilancio al momento è di 6 vittime. Quattro le vittime in un seminterrato in via Sauro, un altro cadavere è stato trovato in via della Fontanella, mentre un automobilista è morto travolto dal fango. Tre invece i dispersi: una ragazza in via Garzelli e altre due persone in via Sant’Alò. Tra le vittime potrebbero esserci anche bambini.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

La protezione civile e squadre dell’esercito stanno facendo altri accertamenti e c’è timore che, soprattutto nelle zone collinari a sud della città (Montenero dove si trova un famoso santuario della Madonna patrona della Toscana, Monterotondo, Valle Benedetta) ci possano essere altre vittime.

Il maltempo ha portato all’esondazione di diversi torrenti, a frane e smottamenti. Ai Tre Ponti, una delle spiagge più famose di Livorno, il muro di cinta che costeggia il ponte è crollato. Il fango ha spazzato la spiaggia trascinando auto, furgoni, scooter. Sono decine e decine le case allagate. In alcuni punti l’acqua melmosa ha raggiunto anche i due metri invadendo tutte le abitazioni al piano terra.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Italia: arriva il freddo, atteso sensibile calo delle temperature

Previsioni meteo oggi: irruzione fredda, peggiora su diverse regioni

Intensa scossa di terremoto nel mar Ionio, paura in Grecia – oggi 24 novembre 2017

Le ultimissime di MeteoLive: domenica torna la neve a quote basse sul nord-est!
MODELLO EUROPEO: l’aria fredda ed instabile artica sull’Europa sino agli esordi di dicembre

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti