Uragano Nate : la tempesta devasta il centro America e ora punta New Orleans

Ennesimo ciclone a spasso per l’Atlantico occidentale. Devastazione nel centro America e ora paura negli USA. Le ultimissime notizie sull’uragano Nate.

La tempesta Nate continua a svilupparsi e ha da poco raggiunto lo stadio di uragano dopo aver sviluppato venti medi superiori ai 120-130 km/h nelle ultime ore. Il ciclone tropicale ha devastato l’America centrale provocando 28 vittime e ora punta minacciosamente gli Stati Uniti, tra cui la città di New Orleans. Le vittime sono avvenute in Costa Rica, Nicaragua e Honduras: i tre Paesi centro americani sono in stato di emergenza mentre continuano le ricerche dei dispersi, che per il momento sono oltre 20. Secondo quanto riporta la Bbc online, in Costa Rica circa 400.000 persone sono rimaste senza acqua e migliaia hanno abbandonato le proprie case.
La situazione è potenzialmente molto critica tanto da costringere Donald Trump ad adottare misure di emergenza per garantire l’assistenza federale in caso di necessità e l’evacuazione di molte aree di New Orleans. L’uragano Nate continua a svilupparsi grazie alle temperature oltre la media delle acque superficiali dell’Atlantico.

Stando a quanto affermato dal centro nazionale uragani, l’occhio del ciclone di Nate si trova a 395 km a sud-est della foce del Mississippi e raggiungerà le coste degli Stati Uniti nel corso della tarda serata odierna. L’uragano potrebbe provocare estese inondazioni a causa del fenomeno dello “storm surge” e mareggiate alte oltre tre metri. Questi fenomeni potrebbero abbattersi su New Orleans, già pesantemente distrutta nel 2005 dall’uragano Katrina (il quale provocò centinaia di morti).

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

Come si forma un uragano? Come mai così tanti cicloni quest’anno in America? Leggi Qui>>>

uragano Nate, devastazione nel centro America


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Italia: arriva il freddo, atteso sensibile calo delle temperature

Previsioni meteo oggi: irruzione fredda, peggiora su diverse regioni

Intensa scossa di terremoto nel mar Ionio, paura in Grecia – oggi 24 novembre 2017

Le ultimissime di MeteoLive: domenica torna la neve a quote basse sul nord-est!
MODELLO EUROPEO: l’aria fredda ed instabile artica sull’Europa sino agli esordi di dicembre

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti