Allerta meteo Protezione Civile : ancora venti di burrasca e piogge – 24 ottobre 2017

Insiste la perturbazione sull’Italia. Attesi ancora forti venti anche nella giornata di domani 24 ottobre 2017. Ecco il bollettino di allerta meteo della protezione civile.

Allerta meteo Protezione Civile ///  La saccatura fredda giunta sull’Italia sta causando nevicate in montagna, disagi a causa delle piogge e incendi alimentati dal Foehn. Dal sito della Protezione Civile riportiamo il bollettino di allerta meteo per le regioni del centro-sud, relativa alla giornata di domani 24 ottobre 2017 : “Il transito di una perturbazione dall’Italia verso l’Egeo continua a determinare venti forti sulle regioni centro meridionali del Paese, soprattutto su quelle dei versanti adriatico e ionico.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quelli dei giorni scorsi.

Leggi le ultime previsioni o guarda i video meteo

L’avviso prevede dalla mattinata di domani, martedì 24 ottobre, venti forti o di burrasca dai quadranti settentrionali su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, con possibili mareggiate lungo le coste esposte. Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per domani, 24 ottobre, allerta gialla sulla Basilicata, su gran parte di Molise, Puglia e Calabria e sul settore nord orientale della Sicilia.”

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Puglia centro-meridionale, Basilicata ionica, Calabria ionica e meridionale e Sicilia nord-orientale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– isolate, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Abruzzo meridionale, Molise, Appennino campano, restanti zone di Puglia, Basilicata e Calabria, sulla Sicilia settentrionale e centro-orientale, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: nessun fenomeno di rilievo.
Venti: forti settentrionali sulle regioni centrali adriatiche e sul meridione, con rinforzi di burrasca su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia; localmente forti settentrionali sul resto del centro.
Mari: localmente molto agitati lo Ionio e l’Adriatico meridionale; agitati l’Adriatico centrale, il Tirreno meridionale e lo Stretto di Sicilia; molto mossi il Tirreno centrale, il Mare ed il Canale di Sardegna.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : debole scossa di terremoto oggi tra Valledolmo, Vallelunga, Mussomeli – 23 novembre 2017

Ambiente e clima: con l’alta pressione torna lo smog

Meteo Liguria, Genova : ancora maccaja, da domani nuova perturbazione con maltempo?

NEWS DELLA SERA: in marcia verso l’instabilità artica
PREVISIONI METEO: al via una fase di tempo PERTURBATO, ecco dove e quando

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti