Previsioni meteo : oggi tanto maltempo, ecco il ciclone al centro-sud

Ciclone in rapida formazione al centro-sud. Tanto maltempo su molte regioni, migliora al nord. Tanta neve in Appennino! Le previsioni meteo per oggi…

Previsioni meteo/ L’aria fredda artica giunta sul Mediterraneo ha innescato la formazione di un vortice ciclonico nel mar Ligure che si è subito spostato verso il Tirreno centrale. Questo movimento, avvenuto nella giornata di ieri, ha permesso al maltempo di avvolgere il nord-est e le regioni centrali, ma in maniera particolare l’Emilia Romagna dove la neve è giunta addirittura in pianura. La dama bianca ha interessato Bologna per diverse ore (come potete vedere qui).

L’aria fredda ora si sta spostando pian piano verso il centro-sud dove il calo termico inizia a farsi sentire. Temperature difatti diffusamente inferiori ai 10°C specie in Sardegna, Marche, Abruzzo e Lazio dove la colonnina di mercurio registra, in pianura, anche valori tra i 5 e 6°C.
Ora che il ciclone si sta spostando verso  sud-est, assisteremo al sensibile guasto del tempo anche sulle regioni meridionali dove si faranno sentire i forti contrasti tra l’aria fredda artica e quella più calda richiamata dall’Africa.

Ciclone in rapida formazione nel Mediterraneo. Tra domani e giovedi questo vortice ciclonico, dopo essersi spostato sul mar Ionio, potrebbe diventare un vero e proprio TLC (Tropical Like Cyclone)

Nel corso della giornata di oggi, 14 novembre 2017, ci aspettiamo dunque condizioni di spiccata instabilità per gran parte della giornata sulle regioni del centro-sud, in particolar modo su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e Calabria. Soprattutto in serata i fenomeni potrebbero risultare diffusamente di forte intensità. Maggior variabilità su Campania, Sicilia, Sardegna e il centro-tirrenico.
Si farà sentire anche il vento specie sull’alto Adriatico e tutto il centro Italia sin verso la Sardegna, dove spirerà la Bora in maniera intensa.

Andrà man mano migliorando al nord grazie al progressivo allontanamento del vortice ciclonico, il quale favorirà solo delle residue precipitazioni in Emilia Romagna, prevalentemente sui rilievi dove quindi proseguiranno le nevicate.
La neve scenderà a tratti in maniera abbondante e insistente sull’Appennino centro-meridionale : quota neve oltre i 500-600 metri tra Marche, Abruzzo e Lazio, mentre dal Molise in giù la quota neve sale oltre i 900/1000 metri.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Martedì 23 Gennaio

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 22 Gennaio 2018 (ultimi terremoti, orario)

Etna : scossa di terremoto in prossimità della superficie! Tremori e boati avvertiti

PREVISIONI METEO: scenari di INVERNO nel mese di febbraio
LINEA di TENDENZA termica e pluviometrica per i prossimi 10 giorni: settore per settore

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti