Ciclone tropicale Numa colpisce il Salento : fiumi di acqua e fango a Marina di Pescoluse [VIDEO]

Violenti  nubifragi colpiscono il Salento. Ciclone tropicale Numa continua a sferzare lo Ionio. Piogge alluvionali a Marina di Pescoluse.

Il ciclone tropicale Numa continua a sferzare il Salento, soprattutto le aree più meridionali del leccese, dove piogge e venti forti non lasciano tregua da oltre 36 ore. Il sistema depressionario, che ormai ha raggiunto caratteristiche totalmente tropicali identiche a quelle di un uragano, ha riversato sul Salento ingenti quantità di pioggia.

Si tratta di uno dei più evoluti sistemi depressionari degli ultimi anni nel Mediterraneo : Numa è diventato un vero e proprio TLC (Tropical Like-Cyclone, ovvero ciclone simil-tropicale) ed ha mantenuto questo stato per oltre 30 ore (da ieri notte) nel mar Ionio settentrionale. L’occhio del ciclone è situato poco a largo del Salento e attorno ad esso ruotano enormi fasci nuvolosi carichi di pioggia che hanno formato la tipica “spirale” degli uragani.
Dopo aver raggiunto lo stadio di TLC è probabile che Numa sia diventato un vero e proprio Medicane (Mediterranean Hurricane, ovvero uragano del Mediterraneo) che sarebbe il corrispettivo dell’uragano atlantico, stadio successivo alla “tempesta tropicale”. Tuttavia per affermare ciò sarebbe necessario aver tra le mani i dati riguardanti la velocità media raggiunta dal vento attorno all’occhio del ciclone (deve raggiungere almeno i 118 km/h). Purtroppo al momento è impossibile dirlo.

MARINA DI PESCOLUSE

Se non visualizzi il video, clicca qui >>>

Ma tralasciando le varie classificazioni, osserviamo gli impressionanti effetti del ciclone Numa sul Salento : venti a tratti molto forti e piogge torrenziali hanno colpito il Salento negli ultimi due giorni e continua tutt’ora a piovere. Fortemente colpite le aree meridionali del leccese, specie tra Casarano, Scorrano, Presicce, Supersano e Alessano dove sono caduti oltre 200 mm di pioggia.
Si registrano pesanti allagamenti sia nelle città che nelle campagne. A Marina di Pescoluse la situazione è surreale : fiumi di acqua e fango si riversano sulle spiagge trasportando rami e rifiuti di ogni genere. La spiaggia appare totalmente stravolta e devastata.

Il ciclone si sta pian piano spostando verso est e ciò determinerà un progressivo miglioramento del tempo sul leccese nelle prossime ore. Numa farà “landfall” sulla Grecia occidentale (nel Peloponneso) dove apporterà forti piogge e venti forti tra stasera e domani.

Domani altra irruzione artica sulla Puglia? Leggi QUI >>>

Cos’è e come si forma un ciclone tropicale? Quali i vari stadi? E le differenze con i cicloni mediterranei? Tutto quel che serve da sapere, leggete QUI >>>


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo: esonda fiume Nera in Umbria

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 16 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Terremoto in Indonesia : oltre cento case distrutte. Morti e feriti a Giava

MALTEMPO: nuovo impulso instabile tra lunedi e martedì sulla Sardegna…e non solo
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti