Previsioni meteo : irruzione artica, l’Italia pronta a piombare in inverno. Neve anche in pianura!

Inverno ormai alle porte, potente irruzione artica in arrivo! Torna la neve a quote bassissime al nord. Week-end freddo e nevoso! Le previsioni meteo…

Previsioni meteo/ Puntuale come un orologio svizzero, l’inverno meteorologico aprirà le danze con condizioni meteorologiche da pieno inverno su buona parte della nostra penisola. Il 1° dicembre avrà inizio la stagione invernale dal punto di vista meteorologico non solo a livello teorico ma anche nei fatti, dato che proprio venerdi giungerà sulla nostra penisola una vasta massa d’aria fredda di origine artica che determinerà maltempo, crollo termico e anche nevicate su molte nostre regioni.

Il vasto fronte della saccatura artica sta già interessando la nostra penisola, specie i settori centrali, dove piove a tratti in maniera abbondante. La perturbazione sta anche determinando una netta intensificazione dei venti su gran parte del centro-sud, dai quadranti sud-occidentali (con annesso aumento delle temperature).
Il fronte instabile entro domani si porterà sul sud Italia, mentre al centro-nord (specie su centro Italia e nord-ovest) avremo una momentanea pausa con cieli sereni o poco nuvolosi. L’instabilità andrà pian piano aumentando sul nord-est entro domani pomeriggio-sera, dove giungeranno anche le prime nevicate a quote basse.

Se non visualizzi il video clicca qui >>>

VENERDI ARRIVA L’INVERNO

La parte più fredda della saccatura artica irromperà sul Mediterraneo nella giornata di venerdi 1° Dicembre : essa darà vita ad un vortice di bassa pressione che dispenserà precipitazioni su gran parte del nord Italia e, in serata, anche sulle regioni centrali tirreniche.
L’arrivo del freddo permetterà un crollo verticale della quota neve, che si porterà sin verso la pianura su Piemonte, Lombardia ed estrema Emilia occidentale (piacentino, parmense). Neve sin verso i 200-300 metri sul Nord-est. La neve tornerà ad imbiancare città come Torino, Cuneo, Alessandria, Asti, Piacenza e molto probabilmente anche Milano, Pavia, Brescia, Bergamo. I fiocchi bianchi potranno raggiungere anche Verona, Vicenza, Parma, Reggio Emilia, Cremona e Mantova (da confermare). Gli accumuli più rilevanti interesseranno la fascia collinare /pedemontana del cuneese dove ci aspettiamo anche oltre 30/40 cm di neve. La neve scenderà anche su Valle d’Aosta (capoluogo compreso, seppur in maniera molto meno marcata rispetto al Piemonte), Trentino Alto Adige e Alpi del nord-est.

La neve raggiungerà anche la Liguria sin verso i 400 metri di quota (localmente anche più in basso tra Savona e Genova) tra venerdi sera e sabato. Sarà proprio sabato l’apice delle nevicate sul nord-ovest, specie sul medio-basso Piemonte dove nevicherà a tratti anche in manier amolto abbondante.
Le nevicate tra venerdi e sabato coinvolgeranno anche l’Appennino sino a quote collinari, mentre al sud la neve scenderà inizialmente oltre i 1300 metri ( a causa del richiamo mite di libeccio)e in un secondo momento (tra Domenica e Lunedi) sin verso gli 800-900 metri.

Già da sabato il tempo tenderà pian piano a migliorare cominciando dal nord-est, mentre domenica tutto il nord Italia si ritroverà fuori dalla perturbazione e tornerà a splendere il Sole. Il freddo si farà sentire su buona parte d’Italia, specie al nord, dove i valori massimi non andranno oltre i 4-5 °C (non oltre 0/1°C sul Piemonte, in pianura). Al centro-sud le temperature caleranno significativamente da sabato, quando arriverà l’aria fredda artica. Sino a venerdi prevarranno le correnti più miti di libeccio che manterranno alte le temperature sia di giorno che di notte.
L’aria fredda artica abbandonerà (forse momentaneamente) il sud nella giornata di lunedi.

NUOVA FORTE ONDATA DI FREDDO E NEVICATE verso l’Immacolata? LEGGI LE ULTIMISSIME >>>


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti