Terremoto al Centro Italia: la situazione dighe nel comunicato Enel

Una scossa di terremoto intensa ha interessato nella notte il Centro Italia. Il sisma, magnitudo 4.2 sulla scala Richter, con epicentro nella zona di Amatrice, ha fatto tremare fortemente l’area di confine fra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo. Leggi qui tutti i dettagli sulla scossa >>

Il terremoto non ha causato, rassicura l’Enel, problemi alle strutture delle dighe presenti nell’area. I controlli visivi effettuati hanno gia’ confermato – riferisce un comunicato Enel – la sicurezza delle opere mentre sono in corso le verifiche strumentali previste. I controlli proseguiranno nelle prossime ore mantenendo la continua informazione e interazione con l’autorita’ nazionale competente al controllo dighe e con il Dipartimento di Protezione civile.

Eventuali aggiornamenti verranno forniti nelle prossime ore.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: domani freddo intenso e nevicate fino a bassa quota, ecco dove

Meteo Puglia : irrompe l’aria artica, da domani gran freddo e neve a bassa quota!!

Molise : tre scosse di terremoto avvertite a nord di Isernia – insiste la sequenza sismica

News della sera: FREDDO almeno sino a mercoledì 20 dicembre, poi…
Stratosfera in marcia verso un evento di forte raffreddamento: quali conseguenze sulla circolazione?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti