Meteo : fronte instabile insiste sul centro Italia. Domani maltempo verso il sud

La perturbazione si sposta al centro Italia. Piogge e locali temporali fino a domani. A breve maltempo anche al sud! Le previsioni meteo per domani…

Meteo/ La vasta perturbazione di origine artica che sta avvolgendo da giorni l’Italia continua a portare piogge, venti forti e purtroppo anche fenomeni estremi come avvenuto quest’oggi in Emilia Romagna.
Al momento, come si evince anche dall’ultimo scatto radar della protezione civile, i fenomeni stanno pian piano abbandonando il nord per spostarsi definitivamente sul centro Italia. Piogge e locali temporali sono in atto tra Sardegna, Toscana, Marche, Umbria e Lazio, localmente anche con notevole intensità come ad esempio tra viterbese, reatino e romano. I fenomeni tenderanno ad intensificarsi ulteriormente in tarda serata e prime ore della notte sul Lazio, quindi prestare attenzione a possibili nubifragi.

Cieli sereni sul nord-ovest, ancora nubi al nord-est ma i fenomeni si stanno rapidamente esaurendo dopo oltre due giorni di nevicate e piogge torrenziali (caduti diffusamente tra i 100 e i 200 mm specie sui settori montuosi).
Al sud invece notiamo una fase transitoria, caratterizzata da venti a tratti sostenuti di scirocco ed assenza di fenomeni, in un contesto alquanto mite per il periodo.

Il fronte instabile attualmente presente sul centro Italia tenderà a muoversi con estrema lentezza verso il sud Italia, il quale sarà coinvolto dal maltempo nella giornata di mercoledi 13 dicembre 2017. Pertanto vediamo cosa aspettarci domani :

NORD – Cieli sereni o poco nuvolosi ad eccezione del Friuli Venezia Giulia dove potrebbero svilupparsi addensamenti compatti con piogge (di debole/moderata entità). Neve oltre i 400-600 metri di quota. Freddo al mattino e possibili locali banchi di nebbia specie in pianura Padana nei pressi dei fiumi.

CENTRO – Insiste una debole e disorganizzata instabilità specie su Toscana e Lazio tra mattina e pomeriggio. Dunque possibilità di piovaschi sparsi e intermittenti. Un po’ di nubi con locali fenomeni anche su Marche, Umbria e Abruzzo. Neve oltre i 1000 metri. Piogge più intense sul Molise a causa del transito del fronte instabile (specie al mattino). Sereno in Sardegna. Temperature in calo di 7-8°C.

SUD – Giunge il fronte instabile ora presente al centro Italia. Piogge diffuse, localmente anche forti, tra Campania, Basilicata e Puglia settentrionale specie tra mattina e primo pomeriggio. Tra pomeriggio e sera piogge in estensione alla Puglia centro-meridionale, alla Calabria e alla Sicilia (essenzialmente sui versanti settentrionali dell’isola). Temperature in calo di 4-5 °C rispetto ai valori odierni. Dunque vento di scirocco in graduale attenuazione così come il richiamo caldo dei giorni scorsi.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Hokkaido, Giappone : le stupefacenti terrazze di Unkai, come il “paradiso” [VIDEO]

METEO | Alta pressione delle Azzorre in arrivo. L’inverno ruggirà a fine mese? [previsioni]

Messico : forte scossa di terremoto nel Golfo di California – 19 gennaio 2018

Il meteo della settimana prossima: un po’ di alta pressione poi nuovo PEGGIORAMENTO?
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti