Astronomia, stelle cadenti: occhi all’insù, arriva lo sciame delle Geminidi

Astronomia – Tra le giornate di mercoledi 13 e giovedi 14 Dicembre, grazie all’incontro fra la Terra e lo sciame meteorico delle Geminidi il cielo tornerà a regalare spettacolo. Il picco massimo di stelle cadenti verrà raggiunto proprio nella notte di Santa Lucia.

A differenza dell’anno scorso, in cui l’arrivo delle Geminidi coincideva esattamente con la terza superluna del 2016 (elemento disturbatore), quest’anno avremo condizioni astronomiche decisamente più favorevoli. Di conseguenza, potremmo osservare con maggiore facilità le stelle cadenti dello sciame delle Geminidi. Inoltre grazie all’alta frequenza ( potranno contarsi sino a 120 scie luminose all’ora) lo spettacolo è assicurato senza dover aspettare troppo tempo alle intemperie.

Le Geminidi sono uno sciame meteorico annuale provocato dall’asteroide 3200 Phaethon. Sono attive dal 3 al 19 Dicembre, col picco tra il 13 e 14 Dicembre. Tuttavia, nel corso della giornata odierna, le condizioni meteorologiche si presenteranno instabili al Centro-Sud, mentre si presenteranno stabili e senza nubi al Nord. Mentre, nel corso di domani, nubi medie e alte interesseranno gran parte del Centro Nord. Più stabile e privo di nubi al Sud.

Astronomia, stelle cadenti: occhi all'insù, arriva lo sciame delle Geminidi


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : scossa di terremoto a Milazzo nettamente avvertita fino a Messina – dati INGV

Scossa di terremoto fra Molise e Abruzzo: paura e gente in strada. DATI UFFICIALI INGV.

Ultim’ora: scossa di terremoto in Molise, avvertita dall’Abruzzo alla Puglia [MAPPA]

PIOGGE al nord e su parte del centro tra domenica notte e lunedi (le mappe)
Il tempo del fine settimana in Italia: ecco chi rischia l’acquazzone (MAPPE ALL’INTERNO)

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: