Previsioni meteo: si va verso un forte aumento termico, “caldo anomalo” in arrivo verso l’Epifania!

La saccatura in azione sull’Italia abbandonerà rapidamente la penisola entro domani, determinando un miglioramento delle condizioni meteo dopo le piogge e i temporali di oggi. Al seguito inizierà ad affluire aria più mite sul nostro bacino del Mediterraneo, grazie a correnti occidentali che trasporteranno masse d’aria di estrazione oceanica (provenienti da Ovest). 

Un ulteriore richiamo di aria mite si verificherà dal 4-5 Gennaio: l’afflusso di aria più mite diventerà via via di matrice sub-tropicale grazie all’affondo sull’Europa occidentale di una imponente saccatura nord-atlantica, sul cui bordo orientale risaliranno appunto masse d’aria “calde” direttamente dal nord-Africa, che interesseranno in particolar modo il Centro-Sud Italia.

Questa anomalia termica si farà marcata nel periodo 5-6-7 Gennaio, in concomitanza quindi con l’Epifania: in queste giornate la colonnina di mercurio sulle regioni del Centro-Sud si porterà su valori nettamente al di sopra della media stagionale. Al momento possiamo preannunciarvi che sulle Isole Maggiori, sulla Calabria, sulla Puglia, si potranno raggiungere agevolmente i 17-18 gradi, ma con punte anche sui 20 gradi. Il clima sarà mite anche su gran parte dei restanti settori centro-meridionali mentre il Nord Italia risentirà di masse d’aria relativamente più fredde, che manterranno la colonnina di mercurio generalmente entro i 10 gradi. Inoltre il Nord italia potrebbe essere la prima zona a vedere un peggioramento del tempo a ridosso dell’Epifania per l’avvicinamento progressivo della saccatura da Ovest su citata.

Ecco la configurazione prevista nei prossimi giorni (mappa): formazione di una saccatura ad Ovest fra Francia e Spagna e richiamo di aria mite sub-tropicale verso l’Italia. L’anomalia termica potrebbe anche persistere oltre il 7 Gennaio sulle regioni centro-meridionali, con temperature quasi di stampo primaverile. 

Torneremo sulla previsione nei prossimi aggiornamenti. 

 


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 19 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : oggi Azzorre prepotente al nord con caldo, occhio ai temporali al sud

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Martedì 19 Giugno 2018

La sfuriata temporalesca tra venerdì e sabato: dove colpirà?
Bilancio meteo: ecco come si è comportata la PRIMAVERA in Europa (e non solo)

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti