Meteo week-end : parziale miglioramento, ma le perturbazioni atlantiche minacciano l’Italia

Numerose perturbazioni atlantiche a spasso per l’Europa. Possibile ritorno del maltempo al nord da domenica. Le previsioni meteo per il week-end.

Previsioni meteo/  Dopo giorni di maltempo e nevicate davvero intense sulle Alpi, la situazione sta pian piano volgendo al miglioramento grazie allo spostamento dell’intera perturbazione atlantica verso est (favorendo l‘attuale peggioramento del tempo al sud Italia).

Nel corso dei prossimi giorni assisteremo ad una discreta dinamicità atmosferica, caratterizzata da rapide aperture atlantiche e successive fasi più stabili, a cominciare proprio da questo week-end. La vasta perturbazione giunta nei giorni scorsi ora si sta muovendo verso il sud Italia e a seguire verso i Balcani, ma già alle sue spalle possiamo notare un altro fronte instabile già presente sulla Liguria. Questo nuovo fronte, appartenente ad una seconda perturbazione (sicuramente molto più debole rispetto alla precedente) si sposterà rapidamente verso il centro-sud tra domani e venerdi favorendo ancora maltempo diffuso. Andrà meglio invece al nord tranne delle locali piogge tra Liguria ed Emilia Romagna. Sicuramente ci sarà una discreta tregua su Piemonte e Valle d’Aosta, duramente colpite dalle nevicate.

Questa seconda perturbazione, indicata col numero 2 nella figura, abbandonerà l’Italia nella giornata di sabato quando avremo ultimi deboli fenomeni su Puglia, Basilicata e Calabria (specie tra notte e mattino). Miglioramento nettissimo del tempo sulle regioni centro-settentrionali nella giornata di sabato.
Tregua tuttavia molto breve, in quanto già da domenica, segnatamente dalle ore pomeridiane, le condizioni meteorologiche tenderanno nuovamente a peggiorare per l’arrivo dell’ennesima perturbazione atlantica, indicata col numero 3 in figura. Questa perturbazione potrebbe apportare piogge sulle regioni del nord, a partire dai settori occidentali. In questo contesto la neve scenderebbe sulle Alpi oltre i 600/700 metri di quota, ma non escludiamo fenomeni nevosi anche molto più in basso, dato che mancheranno richiami miti sciroccali come accaduto nell’ultimo episodio di maltempo al nord. 
Domenica decisamente tranquilla invece al centro-sud dove ci aspettiamo cieli sereni o poco nuvolosi.

Nel corso del week-end le temperature subiranno un calo generale soprattutto al nord Italia dove comincerà ad affluire aria più fredda nord atlantica. Qui il calo termico sarà abbastanza marcato, mentre sarà più contenuto al sud soprattutto grazie al soleggiamento diffuso. Nel complesso i valori termici saranno in linea con quelli del periodo. Ora vi lasciamo al nostro consueto video meteo per i prossimi giorni, dove vi parliamo del fine settimana :

se non visualizzi il video, clicca qui >>>

Come proseguirà Gennaio? Leggi qui le nostre tendenze >>>
TENDENZE PER IL RESTO DELL’INVERNO >>>

 


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile domani: molte nubi, piogge, e venti di burrasca!

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 16 Gennaio 2018 (ultimi terremoti, orario)

Moderata scossa di terremoto nel mar Tirreno a largo della Sicilia – dati INGV

Meteo a 7 giorni: sfuriata dell’aria fredda nel fine settimana, NEVE a bassa quota in Appennino
Meteo a 15 giorni: diverse fasi piovose sull’Italia, poi decisa virata verso il FREDDO?

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti