Previsioni Meteo : prima perturbazione artica con la nuova settimana, poi sempre più freddo?

Clima sempre più freddo dalla prossima settimana. Si comincia con una perturbazione artica sull’Italia molto rapida. Le previsioni meteo…

Previsioni meteo/ Dopo un inizio più autunnale che invernale, il 2018 si avvia verso un periodo decisamente più instabile e freddo, con caratteristiche più consone al cuore dell’inverno. Le forti e miti sciroccate dei giorni scorsi, che hanno provocato record termici su molte zone d’Italia, saranno presto solo un lontano ricordo.

Un vero e proprio cambio di pattern interesserà l’Europa : nel corso della prossima settimana tenderà ad instaurarsi  un repentino cambio di circolazione che favorirà un rapido raffreddamento dell’est e del nord-est europeo (cosa già in atto in queste ore). Il lobo canadese del vortice polare tenderà a traslare verso l’Europa, scivolando sull’alta pressione delle Azzorre che si rafforzerà sensibilmente nel medio Atlantico. Questo lobo del vortice polare apporterà un violento guasto del tempo su Vecchio Continente, a partire dalle isole britanniche dove sono attese vere e proprie tempeste di neve sino a quote bassissime (a partire da lunedi 15).

Questa vasta perturbazione proveniente dal nord Atlantico, carica di aria molto fredda soprattutto alle medio-alte quote (con valori fino a -40 a oltre 5000 metri di quota), coinvolgerà gran parte del centro-nord Europa estendendosi sin verso i Balcani e lambendo l’Italia dove apporterà dell’instabilità ed un calo generale delle temperature, seppur lieve. Questi fenomeni coinvolgeranno principalmente il centro-sud e il lato adriatico tra lunedi e martedi (come vi abbiamo descritto nel video), con nevicate sparse in Appennino sin verso i 1000 metri di quota. Fortissime nevicate sono attese invece sulle Alpi di confine (versanti esteri).

Se non vedi il video clicca qui >>>

A seguire quest’aria molto fredda che verrà a svilupparsi nel cuore dell’Europa potrebbe incamminarsi verso il Mediterraneo e l’Italia, a partire dalla fine della prossima settimana (quindi nella terza decade di gennaio), innescando un importante periodo gelido e nevoso sulla nostra penisola. Tuttavia è ancora presto per trarre conclusioni data la distanza temporale eccessiva. Seguiteci nei prossimi aggiornamenti per maggiori dettagli!

Come proseguirà l’inverno in Italia? LEGGI QUI LE NOSTRE TENDENZE >>>


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Oltre 3000 fulmini caduti nella notte in Trentino: distrutta la baita Schoenberg

Meteo Protezione Civile oggi: forti temporali su molte regioni, il bollettino

Nubifragio nel messinese: fiume di fango e pietre a Fantina [VIDEO]

Monitoriamo le mosse dell’alta pressione africana con l’ITCZ
MeteoLive: il fronte freddo in Adriatico, l’est che sostituisce il foehn sul nord-ovest!

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti