Meteo : rapida perturbazione artica in arrivo, occhio ai venti forti!

Rapido fronte instabile oggi al sud, stasera arriva un’altra perturbazione, di origine artica! Forte maestrale in azione domani.

Meteo/ Aria più fredda e più instabile di origine artica sta coinvolgendo l’Europa in questi ultimi giorni, in particolar modo i settori centrali europei dove si sono abbattuti fortissimi venti che hanno provocato danni e vittime. Le forti correnti artiche stanno letteralmente impattando lungo l’arco alpino quest’oggi dove sono in atto forti nevicate da “stau” lungo i versanti esteri. Ne consegue tempo più stabile e non molto freddo al nord grazie ai venti di foehn (il fenomeno inverso dello stau).

Qualche nota di instabilità la ritroviamo al sud Italia quest’oggi, in particolare tra Campania, Puglia, Molise, Basilicata e Calabria dove troviamo molte nubi e qualche locale pioggia in un contesto di spiccata variabilità.

NUOVO PEGGIORAMENTO DA STASERA

Una piccola protuberanza del vasto flusso artico che sta scorrendo sull’Europa centro-settentrionale riuscirà ad estendersi sin verso l’Italia favorendo la formazione di un rapido vortice di bassa pressione che scorrerà con notevole rapidità da nord verso sud nel corso delle prossime 36 ore.
Le nubi tenderanno rapidamente ad aumentare già da stasera al centro-nord, mentre locali piogge potranno interessare Toscana, Sardegna, Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia. Domani locali piovaschi si presenteranno sulle regioni del centro-sud, in particolare sul medio-basso Adriatico tra pomeriggio e sera dove potrebbe svilupparsi anche qualche locale temporale (grossomodo in Puglia). La neve scenderà sull’Appennino solo oltre i 1200 metri di quota). Già domani mattina la perturbazione avrà totalmente abbandonato il nord dove splenderà diffusamente il Sole (ad eccezione delle Alpi dove potrebbero proseguire le nevicate). Il peggioramento sarà estremamente rapido anche al sud, dato che da lunedi tornerà l’anticiclone delle Azzorre (come potete leggere qui).

L’elemento di rilievo sarà il vento, per l’ennesima volta : l’entrata di questa nuova perturbazione favorirà intensi venti di maestrale su gran parte del centro-sud, specie sulle isole maggiori e in Puglia, tra domani e lunedi, con raffiche superiori ai 60-70 km/h. Attenzione anche ai forti venti di foehn sull’arco alpino centro-occidentale, specie nelle vallate dove le raffiche potranno superare i 120 km/h.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 21 Aprile 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : dominio dell’alta pressione, splende il Sole ovunque. Possibili temporali al sud?

Centro Italia : scossa di terremoto moderata alle 14.38 nelle Marche – dati INGV

MODELLO EUROPEO: l’anticiclone migra verso il Mediterraneo, scenari incerti verso la fine del mese
News del sabato: un cambiamento del tempo? Forse verso la fine di aprile

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: