Tragedia ferroviaria nel milanese: il treno ha percorso 2 km fuori dalle rotaie prima dello schianto

Il bilancio del terribile incidente ferroviario avvenuto stamane in Lombardia, tra Pioltello e Segrate, rimane di 3 vittime accertate, 5 feriti gravi e numerose decine di feriti lievi. 

Diffusi i nome delle persone decedute: si tratta di tre donne: Pierangela Tadini, 51enne originaria di Caravaggio ma residente a Vanzago (Milano), Giuseppina Pirri, 39 anni, di Cernusco sul Naviglio e Ida Maddalena Milanesi, aveva 61 anni, originaria di Caravaggio (Bergamo).

Intanto sarebbe stato accertato che la causa del deragliamento del treno regionale Trenord, partito da Cremona e diretto a Milano Porta Garibaldi, sia stato un cedimento strutturale di circa 20 centimetri di binario, più o meno due chilometri più indietro rispetto al luogo del deragliamento del treno. Lo si apprende da fonti della Rete Ferroviaria Italiana. Attraverso indagini successive si dovrà stabilire con certezza se il cedimento del binario sia stato causa o effetto del deragliamento del treno.

I tecnici hanno escluso qualsiasi malfunzionamento degli scambi della stazione di Pioltello. Al contrario, è risultato che i sistemi di sicurezza della rete hanno funzionato: i sensori posizionati sugli scambi hanno rilevato il passaggio anomalo di alcune vetture del treno ed hanno disposto a “via impedita” tutti i sistemi di segnalamento, bloccando di fatto la circolazione nell’area.

Sono state tre le vetture del treno regionale 10452 Cremona – Treviglio – Milano Porta Garibaldi uscite dai binari. Il treno – secondo una prima ricostruzione di Rete Ferroviaria Italiana – ha percorso con alcune ruote fuori dalle rotaie circa due chilometri prima che una delle tre vetture impattasse un palo della trazione elettrica e si accartocciasse. A quel punto il treno si è scomposto.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Previsioni meteo oggi: attesi temporali al Nord, possibili grandinate

Sicilia : scossa di terremoto a Milazzo nettamente avvertita fino a Messina – dati INGV

Scossa di terremoto fra Molise e Abruzzo: paura e gente in strada. DATI UFFICIALI INGV.

CONFERMATO importante cambiamento delle condizioni atmosferiche entro fine mese
PIOGGE al nord e su parte del centro tra domenica notte e lunedi (le mappe)

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: