Neve alle Canarie : che nevicate tra Tenerife e Gran Canaria! [FOTO] – 30 gennaio 2018

Perturbazione isolata tra Marocco e Canarie. Forti nevicate sui monti oltre i 1500 metri! Teide colmo di neve!

La perturbazione di origine artica che la scorsa settimana aveva lambito l’Italia si è diretta sull’Africa nord-occidentale, isolandosi letteralmente tra Marocco e le isole Canarie. 

Nonostante la bassa latitudine, la perturbazione è riuscita a mantenere le proprie caratteristiche artiche alle medio-alte quote ( ovvero valori di temperatura vicini ai -30°C a 5500 metri e +2/4°C a 1500 metri) apportando quindi una severa fase di maltempo in zone dove sicuramente non è la normalità ricevere questo genere di perturbazioni, anche nel corso dell’inverno. In effetti i contrasti termici sono stati decisamente notevoli a causa delle temperature relativamente alte presenti al suolo (una costante in queste zone), di conseguenza abbiamo assistito alla formazione di temporali e anche forti grandinate, specie in Marocco.

Dato che parliamo di una perturbazione a carattere freddo, i cui spostamenti d’aria sono sollecitati dai temporali, abbiamo assistito anche a forti nevicate sino a quote relativamente basse. In Marocco, ve ne parlammo ieri, la neve ha raggiunto anche i 700 metri di quota! 
La neve ha raggiunto anche le isole Canarie, al 28° parallelo (poco distante dal Tropico del Cancro) sin verso i 1700 metri di quota. In particolare è stato il monte Teide, vulcano attivo che sovrasta l’isola di Tenerife, a ricevere gli accumuli più abbondanti oltre i 1600/1700 metri di quota tra domenica 28 e lunedi 29 gennaio. Oltre i 2000 metri si registrano accumuli superiori ai 30/40 cm. La neve ha raggiunto anche i 1600 metri sull’isola di Gran Canaria.

Non si tratta, ovviamente, di un evento storico in quanto anche in passato si sono verificate nevicate sui monti delle Canarie (guarda qui la nevicata del Natale 2016 a Tenerife). Sicuramente ciò che fa più notizia è proprio la differenza tra montagne poste al 28° parallelo, come quelle delle Canarie, e il nostro Appennino quasi totalmente privo di neve!
Il maltempo sulle Canarie proseguirà anche nei prossimi giorni, con neve oltre i 1800/1900 metri di quota ( più in basso rovesci alternati a sprazzi di Sole con temperature superiori ai 12/13°C. In Italia è sempre più probabile l’arrivo di una perturbazione artica!


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : scossa di terremoto a Milazzo nettamente avvertita fino a Messina – dati INGV

Scossa di terremoto fra Molise e Abruzzo: paura e gente in strada. DATI UFFICIALI INGV.

Ultim’ora: scossa di terremoto in Molise, avvertita dall’Abruzzo alla Puglia [MAPPA]

CONFERMATO importante cambiamento delle condizioni atmosferiche entro fine mese
PIOGGE al nord e su parte del centro tra domenica notte e lunedi (le mappe)

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: