Oggi 1 Marzo 2018 inizia la primavera meteorologica, ma con freddo e tanta neve

Oggi 1 Marzo inizia la primavera meteorologica. Inizio tutt’altro che bello, tanta neve al nord e maltempo ovunque.

Col termine di febbraio si è concluso anche l’inverno meteorologico, un trimestre decisamente altalenante e a tratti molto anonimo che ha riservato le cartucce più importanti solo sul finire della stagione. La grande ondata di gelo e neve in atto sull’Europa potremmo definirlo come l’unico vero e importante episodio invernale non solo per l’Italia ma per gran parte dell’Europa meridionale dell’intero inverno. E bisogna considerare che per giungere ad un simile epilogo gelido è stato necessario smuovere enormi masse d’aria dalla stratosfera dove è avvenuto uno stratwarming eccezionale. Ora la primavera meteorologica apre i battenti e potrebbe risentire proprio degli effetti di quel pesante riscaldamento stratosferico.

Oggi, 1 ° Marzo 2018 comincia dunque la primavera meteorologica e proseguirà sino al termine di maggio : ricordiamo che si tratta di date convenzionali utilizzate nel mondo della meteorologia che meglio si adattano all’Italia, frutto dell’andamento climatico medio degli ultimi decenni nel nostro Paese. Pertanto l’inizio della primavera meteorologica non è da confondere con la primavera astronomica che avrà inizio il 20 Marzo, giorno dell’equinozio.

 L’esordio della primavera meteorologica è tutt’altro che primaverile : L’italia è ancora nella morsa del maltempo e soprattutto del freddo siberiano che continua a farsi sentire specie al nord Italia dove nevica fino in pianura. Dopo le nevicate al sud, come a Napoli e a Bari, l’arrivo di una perturbazione atlantica innescherà un repentino aumento delle temperature su tutto il Meridione nel corso dei prossimi giorni. Pertanto almeno sul centro-sud dal punto di vista termico vivremo dei giorni quasi primaverili (con temperature superiori ai 17/18°C) a differenza del nord dove continuerà a far freddo (sicuramente non come negli ultimi giorni). Il tepore tuttavia non sarà accompagnato da bel tempo e stabilità, bensì da perturbazioni atlantiche una dietro l’altra che contribuiranno a guastare spesso il tempo apportando piogge e locali temporali.

NUOVE ONDATE DI FREDDO E NEVE A MARZO? LEGGI QUI >>>


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 21 Aprile 2018 (ultimi terremoti, orario)

Meteo : dominio dell’alta pressione, splende il Sole ovunque. Possibili temporali al sud?

Centro Italia : scossa di terremoto moderata alle 14.38 nelle Marche – dati INGV

Il TEMPO in sintesi da lunedì 23 a domenica 29 aprile
SOLE e anche CALDO su molte zone, isolati temporali all’estremo sud

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: