Protezione Civile dirama allerta meteo. Forte maltempo al centro-sud.

La Protezione Civile ha emesso un’allerta meteo in vista del maltempo che seguiterà a colpire l’Italia centro-meridionale, anche nella giornata di domani. 

Consulta anche il bollettino meteo dettagliato >>

Maltempo: pioggia e vento forte al centro-sud
5 marzo 2018

La presenza sull’Italia di correnti occidentali di origine atlantica, con impulsi perturbati che interessano soprattutto le regioni centro-meridionali, continuerà a determinare una fase di maltempo caratterizzata da precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, soprattutto su Campania e settori tirrenici di Basilicata e Calabria, e da venti forti o di burrasca su tutte le regioni del centro-sud.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino di criticità consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dalla notte di oggi, lunedì 5 marzo, precipitazioni, a carattere prevalente di rovescio o temporale, sulla Campania e, dal primo mattino di domani, martedì 6 marzo, il persistere di precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, su Basilicata e Calabria, specie sui settori tirrenici. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Previsti inoltre, dalle prime ore di domani, venti forti o di burrasca, di provenienza sud-occidentale, su Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia, in estensione a Molise e Puglia. Dal pomeriggio di domani, si prevedono venti forti o di burrasca dai quadranti occidentali, su Umbria, Lazio e Abruzzo, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata per la giornata di domani, martedì 6 marzo, allerta arancione su gran parte della Basilicata e allerta gialla sul settore centro orientale dell’Emilia-Romagna, sulla Toscana, sulle Marche, sull’Umbria, sul Lazio, sull’Abruzzo, sul Molise, sulla Campania, sul versante tirrenico centro-settentrionale della Calabria.
Permane inoltre l’allerta gialla per rischio idrogeologico localizzato sul Veneto, bacino dell’Alto Piave, a causa della frana della Busa del Cristo, nel Comune di Perarolo di Cadore (Belluno), sulla quale è in corso un continuo e attento monitoraggio.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it)


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo a lungo termine: ponte del 1 Maggio con piogge e temporali?

Previsioni Meteo : invecchia l’anticiclone, da giovedi tornano i temporali?

Previsioni meteo 25 Aprile : Festa della Liberazione con clima estivo!

Ultimissime della sera: uno sguardo al tempo dei prossimi giorni
L’anticiclone sul nostro Paese, tende ad attenuarsi; le prospettive per la fine di aprile

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: