Meteo Italia : bassa pressione nel Mediterraneo, a breve maltempo su TUTTA Italia

Nuova perturbazione sull’Italia, vasta depressione nel Mediterraneo. Maltempo per gran parte del giorno!

Meteo Italia/ Come preannunciato nei precedenti editoriali, l’Italia è alle prese col maltempo anche questo week-end, soprattutto sulle regioni centro-settentrionali dove troviamo tempo decisamente brutto con tante nubi e tanta pioggia.

L’ennesima perturbazione atlantica è giunta nel Mediterraneo dove ha approfondito un vortice di bassa pressione nel mar Tirreno : una depressione abbastanza incisiva come si può osservare dallo scatto satellitare, che al momento ricopre gran parte del centro-nord Italia estendendosi sin verso la Campania. Le piogge più forti sono in atto sui versanti esposti come Liguria, Toscana, Lazio e Campania e anche sull’Emilia Romagna. Un po’ più asciutto sul nord-est ma anche qui il tempo non è di certo dei migliori. Splende il Sole al sud, ma lo farà ancora per poco!

Nel corso della giornata di oggi, 18 marzo 2018, la perturbazione tenderà ad estendersi a tutta la nostra penisola, coinvolgendo quindi gran parte dello stivale dall’estremo nord all’estremo sud. Continuerà a piovere su gran parte del centro Italia (specie sui versanti tirrenici) e pioverà a tratti in maniera intensa sino a stasera su Liguria ed Emilia Romagna. Piogge, più deboli, anche su Piemonte, Lombardia e sul nord-est (qui molto sparse e deboli).

Piogge e locali temporali potranno coinvolgere oltre che la Campania, tra pomeriggio e sera, anche Puglia, Basilicata e Calabria tirrenica. Locali piovaschi attesi anche sulla Sicilia settentrionale e occidentale e sulla Sardegna, in un contesto tuttavia nettamente più variabile rispetto al resto del Paese. Salento e Calabria ionica non dovrebbero veder pioggia.

Le temperature si manterranno abbastanza alte al centro-sud con valori termici localmente fino a 18/20°C (punte fino a 22-24 °C in Sicilia). Massime fino a 10/12 °C al nord. La neve scenderà sulle Alpi oltre i 1200/1300 metri e in Appennino oltre i 1500/1600 metri di quota. In serata quota neve in repentino calo al nord, specie su Emilia e nord-est, localmente sin verso i 200-300 metri. Nel corso della notte ultime residue nevicate in pianura sull’Emilia e localmente anche su ferrarese, rodigino, veneziano, trevigiano e Friuli.

COLPO DI CODA INVERNALE IN ARRIVO! Leggi qui >>>


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : scossa di terremoto a Milazzo nettamente avvertita fino a Messina – dati INGV

Scossa di terremoto fra Molise e Abruzzo: paura e gente in strada. DATI UFFICIALI INGV.

Ultim’ora: scossa di terremoto in Molise, avvertita dall’Abruzzo alla Puglia [MAPPA]

CONFERMATO importante cambiamento delle condizioni atmosferiche entro fine mese
PIOGGE al nord e su parte del centro tra domenica notte e lunedi (le mappe)

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: