Terremoto Centro Italia: continuano le scosse, aggiornamento ore 10

Nella notte appena trascorsa una forte scossa di terremoto ha colpito il Centro Italia, come vi abbiamo raccontato in vari articoli, innescando uno sciame sismico ancora più intenso di quello già in atto. 

Dopo la scossa principale magnitudo 4.7 su scala Richter delle 5.11, sono numerose le scosse registrate, sia a carattere strumentale che superiori al 2° Richter. Ecco la tabella con i principali eventi sismici registrati dalla rete dell’INGV:

La zona interessata da questo sciame, lo ricordiamo, rientra nell’area della sequenza di scosse ancora attiva dopo il forte terremoto di Agosto 2016 (Mw 6.0). Nelle ultime settimane la zona a sud di Camerino, in provincia di Macerata, è stata interessata da un incremento di sismicità. Questo aumento di sismicità è prevalentemente concentrato nel settore più settentrionale del sistema di faglie attivato nel 2016, vicino ai comuni di Muccia, Pieve Torina, Pievebovigliana (MC). I sismologi affermano che accade abbastanza spesso che le repliche (aftershocks) più forti in una sequenza si concentrino ai bordi delle faglie attivate con i terremoti più forti (mainshocks), soprattutto nelle fasi tardive. Per approfondire leggi qui.

Dunque è plausibile attendersi ancora repliche nell’area interessata, soprattutto nelle prossime ore data la sequenza in atto. Non è naturalmente possibile però effettuare previsioni specifiche, tanto meno stimare la magnitudo delle scosse. 

Seguite tutti gli aggiornamenti sul nostro sito. 

 

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo a lungo termine: ponte del 1 Maggio con piogge e temporali?

Previsioni Meteo : invecchia l’anticiclone, da giovedi tornano i temporali?

Previsioni meteo 25 Aprile : Festa della Liberazione con clima estivo!

Ultimissime della sera: uno sguardo al tempo dei prossimi giorni
L’anticiclone sul nostro Paese, tende ad attenuarsi; le prospettive per la fine di aprile

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia: