Sciopero dei benzinai: l’obbligo di fatturazione elettronica non va giu

Scipero dei benzinai –  Il 26 Giugno i benzinai hanno indetto una giornata di sciopero nazionale, questo a causa dell’obbligo di fatturazione elettronica nel settore delle forniture di carburanti.

Infatti, a partire dal dal 1 Luglio, tutti i fornitori di carburanti, saranno tenuti a emettere fatture, registrare le operazioni e preoccuparsi delle comunicazioni correlate all’Agenzia delle Entrate. Secondo la Faib Confesercenti, la Fegica Cisl e la Figisc-Anisa-Confcommercio, le modalità operative scelte e la veloce tempistica di comunicazione andrebbero a complicare ulteriormente la vita di circa 20 mila operatori nel campo dei carburanti.

A nulla sono valsi i tentativi di far riflettere Ministero dell’Economia ed Agenzia delle Entrate non solo sull’iniquità dei provvedimenti. Attendiamo i risultati di questo sciopero. Maggiori informazioni verranno riportate nel corso dei prossimi giorni.


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Martedì 19 Giugno 2018

Clima, record per Messina : è il giugno più piovoso della storia

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)

MODELLO EUROPEO: uno sguardo al tempo dei prossimi giorni
L’anticiclone mostra già i primi ‘acciacchi’: nuovi temporali previsti nei prossimi giorni

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti