Meteo Febbraio 2018, le tendenze dei principali centri di ricerca

Meteo Febbraio 2018: Previsioni e tendenze mensili elaborate dai migliori centri di ricerca del mondo, a cura di InMeteo.

Febbraio rappresenta l’ultimo mese dell’inverno meteorologico. Tuttavia è proprio durante questo mese che spesso si manifestano gli eventi che caratterizzano l’inverno, esprimendo tutte le  sue potenzialità con nevicate fino al piano soprattutto al Nord e al centro. Questo in quanto in questo mese rallenta la tensione zonale e lasciando più spazio all’anticiclone delle Azzorre di elevarsi verso latitudini più alte.  Sarà anche quest’anno così?

Febbraio 2018: analisi delle anomalie

Meteo Febbraio 2018, le tendenze dei principali centri di ricerca

Meteo Febbraio 2018, le tendenze dei principali centri di ricerca

Vi mostriamo una mappa elaborata dal modello Americano CFSv2. Dalla osservazione della medesima si nota una forte anomalia positiva estendersi dal Nord del Portogallo e in tutta l’Europa centro settentrionale con i suoi massimi stuati sull’Europa dell’Est. Noi dello staff di InMeteo riteniamo che le anomalie medie non corrispondano al pattern circolatorio che si verrà a creare nella mensilità di Febbraio 2016. Crediamo in una mensilità più dinamica e con possibilità di irruzioni di aria Artica marittima in direzione del Mediterraneo.

Previsioni Febbraio 2018, conclusioni: 

Secondo quanto appena analizzato riteniamo che il pattern circolatorio a livello Europeo potrà essere caratterizzato dal manifestarsi di due schemi circolatori principali. Il più quotato vede un vortice polar ancora molto intenso, questo non permetterà l’arrivo di durature ondate di freddo e neve in direzione del mediterraneo, al massimo potrebbe essere coinvolto il Sud Italia, la Grecia e l’Egeo. Nel secondo schema, vediamo una maggiore attività delle principlali onde planetarie con possibilità di intense e frequenti incursioni di aria artica o artica continetale in direzione dell’Europa Centrale e del Mediterraneo.

TENDENZA PREVISIONI PER L’INVERNO CLICCA QUI

Ricordiamo ai lettori che questo appena letto rappresenta tendenze a lunghissimo termine e non vanno considerate come previsioni.


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti