Meteo Marzo 2018: tendenza mensile e stagionale

Meteo Marzo 2018 – Questa mensilità rappresenta il primo mese della Primavera meteorologica. Tuttavia durante questo periodo si ha il completo decadimento del vortice polare e spesso si hanno corposi scambi meridiani di masse d’aria di origine Artica o Artica continentale. Di conseguenza, questo mese, mostra molto frequentemente dei caratteri più caratteristici della stagione invernale che primaverile.

Meteo Marzo 2018: analisi delle anomalie

Dall’osservazione della mappa delle anomalie si notano delle anomalie termiche positive che si estendono sulla Norvegia e nella parte Nord del continente Asiatico. Da notare l’assenza di anomalie negative su quasi tutto il dominio della mappa. Ad oggi riteniamo che le anomalie medie previste non possano corrispondere a questa emissione del modello. Infatti, crediamo che a grandi linee , il pattern circolatorio che si verrà a creare nella prima metà del mese di Marzo possa risultare dal punto di vista termico leggermente sotto media o in media mentre per quanto riguarda le precipitazione potrà chiudere in media/sopra media. Tuttavia ricordiamo ai lettori che questo appena letto rappresenta tendenze a lunghissimo termine e non vanno considerate come previsioni.

Tuttavia a causa delle ultime vicende stratosferiche, non si esclude che oltre ad un inizio di Primavera particolarmente dinamico, si possano verificare intensi colpi di coda invernali. Maggiori dettagli verranno forniti nel corso dei prossimi aggiornamenti.

Meteo Marzo 2018 – TENDENZA PREVISIONI PER L’INVERNO CLICCA QUI

 


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti