Meteo Ottobre 2017: tendenza e previsione stagionale

Meteo Ottobre 2017

Meteo Ottobre – Le tendenze dei principali centri di ricerca

L’estate astronomica si è conclusa il 22 Settembre 2017, giorno che segna l’equinozio d’Autunno, data che rappresenta la fine dell’estate astronomica e l’inizio della stagione autunnale. Tuttavia è proprio durante il mese di Ottobre che la stagione inizia a manifestarsi con le caratteristiche che gli si attribuiscono. Infatti in questo periodo il Polo Nord torna a raffreddarsi rapidamente, il Vortice polare acquista sempre più forza e le perturbazioni Atlantiche umide e piovose tornano a far visita con sempre  più vigore al bacino del Mediterraneo e all’Italia. In questa pagina cercheremo di individuare una linea di tendenza sull’andamento mensile del Meteo di Ottobre 2017, per far ciò ci avvaleremo delle principali proiezioni stagionali elaborate dai migliori centri di calcolo Italiani e Mondiali. Di sotto riportiamo la proiezione del modello matematico CFSv2.

Aggiornamento con previsioni dettagliate: ecco che tempo farà fino al 20 Ottobre. L’alta pressione si stabilizza sui settori centro-occidentali europei, assicurando tempo stabile sull’Italia almeno fino a Giovedì 19 / Venerdì 20 Ottobre; assisteremo così all’aumento graduale ma non eccessivo delle temperature, le quali saranno sempre sopra la media, e alla possibile formazione di foschie e nebbie, in particolare sulla Liguria e sulla Pianura Padana. Attorno il 20 Ottobre ci aspettiamo un primo modesto peggioramento delle condizioni atmosferiche, soprattutto per le regioni tirreniche e del Nord Italia. Sebbene già queste previsioni siano molto a lunga scadenza (seguite gli aggiornamenti in home page), potremmo pensare che se andasse veramente così allora l‘ultima decade di Ottobre potrebbe risultare abbastanza perturbata e piuttosto fredda.

Meteo Ottobre 2017 Conclusioni: Dall’osservazione delle mappe analizzate nel video postato poco sopra, si nota che sull’Italia e il bacino del Mediterraneo in generale non sono previste grandi anomalie di temperatura rispetto l’andamento medio del periodo. Noi delloo staff di InMeteo crediamo che il quadro medio mostrato risulta credibile ma con le anomalie termiche positive più spostate verso Nord e meno intense sul continente Euro-Asiatico. Da questa disposizione ci aspettiamo perturbazioni atlantiche in direzzione sopratutto delle regioni del Nord e quelle tirreniche, alternate a possibili irruzioni artiche. Sopratutto nella prima decade e nell’ultime. Queste perturbazioni, potranno essere intervallate da lunghi periodi di alta pressione.

Per Consultare la tendenza per l’Autunno 2017 clicca qui

Ai fini di un’informazione più chiara possibile vi elenchiamo sotto le proiezioni mensili dei principali centri di calcolo Mondiali ed Europei. Per consultare le proiezioni singolarmente è sufficiente cliccare sul nome del centro di ricerca scelto e si aprirà una finestra con la pagina web di origine.

 MODELLO TEMPERATURE PRECIPITAZIONI
 IBIMET nd nd
 CFS/NCEP sotto la media in media
GSFC/NASA sopra la media sopra la media
 LAMMA sopra la media sopra la media
 NCAR in media in media

 

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti