Home > Salute, scienze e tecnologie > Obesità in calo in America: lo afferma un recente studio

Obesità in calo in America: lo afferma un recente studio

by Francesco Ladisa
27 Dicembre 2012 - 17:34

Obesità in calo in America: lo afferma un recente studio svolto sulla popolazione americana

Salute/ Obesità in calo – Secondo gli ultimi studi e i dati del Cdc (centro americano controllo e prevenzione malattie), è in atto un’inversione di tendenza che vede i bambini americani dimagrire. E’ in assoluto la prima volta che negli Stati Uniti d’America si registra una riduzione del tasso di obesità nelle persone di età compresa fra i 2 e i 4 anni, dopo la continua tendenza all’aumento del tasso di obesità stesso registrato negli ultimi 30 anni. Tali informazioni sono state pubblicate anche sul giornale medico statunitense Jama.

Obesità in calo

Obesità in calo negli Usa secondo un recente studio pubblicato su Jama, giornale medico americano

Dallo studio inoltre si evince che per i bambini delle classi meno ricche (inseriti nei programmi federali che prevedono buoni alimentari) il picco di obesità si è raggiunto nel 2004 e solo nel 2010 si è registrata una lieve discesa. I ricercatori hanno studiato i dati di circa 27,5 milioni di bambini statunitensi tra i 2 e i 4 anni, in 30 Stati, estratti dal sistema di sorveglianza di nutrizione pediatrica, in cui la metà dei piccoli beneficiava di un programma federale di buoni alimentari. Le cifre indicano che il peso eccessivo dei bambini è un problema soprattutto nelle famiglie a basso reddito o nelle minoranze. Il coordinatore e autore dello studio Liping Pan spiega: “E’ la prima volta che una ricerca nazionale evidenzia come stia cominciando a ridursi l’obesità e l’obesità grave nei bambini americani. I risultati testimoniano piccoli progressi che però possono avere conseguenze importanti sui rischi per la salute a lungo termine”. Bisognerà vedere ora se si tratta di semplici fluttuazioni temporanee o veramente di un radicale cambio di tendenza, che tutti si augurano.

A cura di Francesco Ladisa