Home > Salute, scienze e tecnologie > Twitter e l’umore degli italiani: nel 2012 tanti post di rabbia e tristezza

Twitter e l’umore degli italiani: nel 2012 tanti post di rabbia e tristezza

by Francesco Ladisa

Twitter e l’umore degli italiani: nel 2012 tanti post di rabbia e tristezza. Lo afferma una ricerca presentata sul sito Wired Italia 

Twitter e l’umore degli italiani / Una singolare e curiosa ricerca, condotta da “Voices from the Blogs, spinof dell’Università milanese”, e presentata poi sul noto sito internet “Wired Italia”, ha esaminato circa 43 milioni di “tweet”, ovvero i messaggi inseriti dagli iscritti a Twetter da svariate parti del Pianeta. Ne è scaturita una classifica con i giorni e i periodi dell’anno in relazione all’umore.

Twitter e l'umore degli italiani

Twitter e l’umore degli italiani: nel 2012 tanti post di rabbia e tristezza

In linee generali è stato dimostrato così che l’allegria degli italiani nello scorso anno non ha superato il 45,6%. Mentre nel 54,4% dei messaggi c’è tristezza o rabbia. Insomma, il social network più famoso al Mondo insieme a Facebook, è risultato essere anche un canale di sfogo: ciò è giustificato se si pensa a quanto sia stato duro l’anno appena passato soprattutto sotto il profilo economico, fattore questo che influenza notevolmente l’umore della gente.

Qualche curioso dettaglio emerso dalla ricerca: “Il giorno più felice dell’anno appena passato è stato il 16 maggio, quando scoppiava lo scandalo sulle paghette di Umberto Bossi e si celebrava la giornata contro l’omofobia. Il più triste, invece, è stato il 23 luglio: lo spread toccava i 516 punti.  La stagione accolta con maggiore felicità è stata la primavera, con il 53,2% di cinguettii euforici, contrapposta all’autunno (solo al 36,9%). Per gli italiani attivi su Twitter i giorni preferiti della settimana sono il martedì e il sabato. L’umore è nero, invece, il lunedì e mercoledì. L’ironia sulle questioni politiche di casa nostra l’ha fatta da padrona il 20 aprile, quando Silvio Berlusconi ha definito “gare di burlesque” gli spettacoli che avevano luogo ad Arcore.

A cura di Francesco Ladisa