Home > Meteo News > Toscana maltempo: esondazione Sellina, preoccupa l’Ombrone, gravi disagi e allagamenti

Toscana maltempo: esondazione Sellina, preoccupa l’Ombrone, gravi disagi e allagamenti

by Francesco Ladisa
21 Gennaio 2013 - 0:28

Toscana: forte ondata di maltempo, esonda il Sellina, allagamenti ad Arezzo, Firenze e in molte zone soprattutto della Toscana centro-settentrionale

Toscana / Nuova forte ondata di maltempo in Toscana, come preannunciato nei giorni scorsi dalla nostra redazione. Numerose criticitĂ  si sono registrate in svariate localitĂ  della regione, a causa delle piogge intense e spesso senza sosta, in alcuni casi a carattere di vero e proprio nubifragio. Gli accumuli maggiori si riscontrano sui settori nord-occidentali della regione. A Firenze, l’Arno è ufficialmente sopra il primo livello di guardia e sarĂ  quindi nelle prossime ore e nella giornata di domani attentamente monitorato dalla Protezione Civile e gli organi competenti.

Toscana: allagamenti a Frassineto, provincia di Arezzo

Toscana: allagamenti a Frassineto, provincia di Arezzo

Duramente colpita anche la zona dell’aretino, dove si registrano numerosi allagamenti di strade e scantinati. Alcune di essere sono state chiuse al traffico. In cittĂ  chiuse due delle principali vie d’accesso: viale Santa Margherita e via Buonconte da Montefeltro. Entrambe le strade sono state completamente invase dall’acqua uscita dai fossi che costeggiano le carreggiate. Per quanto concerne la provincia di Grosseto invece, da registrare la piena del fiume Albegna, arrivato a un picco di quasi sei metri nelle ultime ore, che lo ha fatto straripare nella zona della Marsiliana, con conseguente allagamento de i terreni agricoli situati in cassa di espansione. Attenzione anche per l’innalzamento dei fiumi Fiora e Ombrone. A causa della forte pioggia sono allagate inoltre alcune strade provinciali della Maremma: non sono percorribili la Sp 34 nell’abitato di Selvena e la Sp 75 a Pescia Fiorentina. A Sinalunga (Siena) c’è attenzione per la piena del torrente Foenna, che minaccia di esondare.

Ora la situazione dovrebbe lentamente migliorare, vediamo le previsioni per le prossime ore e le giornate a venire

A cura di Francesco Ladisa