Home > Salute, scienze e tecnologie > Clamoroso caso di sfruttamento minori in aziende Apple

Clamoroso caso di sfruttamento minori in aziende Apple

by Francesco Ladisa

Clamoroso caso di sfruttamento minori in fabbriche Apple, in Cina. Ecco tutti i dettagli.

Clamoroso caso di sfruttamento minori / Brutta storia di sfruttamento arriva dalla Cina, dove in 11 fabbriche di fornitori di prodotti Apple è stato scoperto lavoravano dei bambini. Ciò è emerso dal rapporto sulla “responsabilita” dei fornitori’ stilato da Cupertino. Nessuno di loro ora lavora piu’ dopo che Apple ha collaborato con i vari fornitori per smascherare i documenti falsi di cui i ragazzi erano muniti. Il caso estremo e’ stato quello di un produttore cinese, dove 75 dei 106 impiegati erano bambini: quasi tutti erano minorenni. Un caso eclatante di sfruttamento fortunatamente risolto dalla stessa Apple.  La scoperta ha inevitabilmente portato alla cessazione del rapporto dell’azienda leader nel settore della tecnologia con il fornitore cinese.

Clamoroso caso di sfruttamento minori

Clamoroso caso di sfruttamento minori in Cina, presso frabbriche Apple

Jeff Williams,  Vice Presidente del settore Operazioni Apple, ha dichiarato a Reuters che la società ha l’obiettivo di eliminare tutti i casi di sfruttamento del lavoro minorile come questo, dal settore tecnologico, aggiungendo che l’azienda di Cupertino sta analizzando in profondità la catena di fornitura per scovarne l’impiego abusivo.

A cura di Francesco Ladisa