Home > Salute, scienze e tecnologie > Scoperte cellule nuove che fagocitano tessuti tumorali

Scoperte cellule nuove che fagocitano tessuti tumorali

9 Gennaio 2014, ore 15:23

Un importante ricerca è stata portata a termine da un team di scienziati e medici di due prestigiose università quali quella di Verona e quella di Brescia. Pubblicata e illustrata sulla rivista “Nature Communications”, ha messo in luce l’esistenza di nuove cellule appartenenti al sistema immunitario, nella fattispecie della famiglia dei globuli bianchi, in grado di fagocitare i tessuti tumorali piu’ avanzati nello stato della malattia.

«Dal punto di vista biologico sono cellule dendritiche, molto importanti per la risposta immunitaria in generale, contro le infezioni ma anche contro minacce come tumori – ha affermato Marco Cassatella, uno dei coordinatori della ricerca – la scoperta recente riguarda una sottopopolazione di questo tipo di cellule, non ancora classificata dalla scienza medica. Abbiamo notato che questo tipo di leucociti hanno la particolarità di concentrarsi in prossimità dei linfonodi». A differenza di molte altre cellule note che in presenza di malattie tumorali perdono le loro caratteristiche di difesa (la neoplasia solitamente conduce ad una generale immunodepressione) tale tipo di globuli bianchi risulta sano.

Naturalmente, afferma l’esperto, «Non è facile fermare il carcinoma, ma è importante aver trovato cellule del nostro corpo che ci provano, anche se spesso falliscono. Questo tipo di scoperta sicuramente aggiunge un qualcosa di importante nella battaglia contro i tumori e negli studi sul cancro.