Home > Terremoti, frane e vulcani > Vesuvio: forte “attività” registrata sul sismografo BKE, le spiegazioni