Home > Previsioni Meteo > Meteo a lungo termine > Meteo Natale 2014: periodo festivo all’insegna del freddo?

Meteo Natale 2014: periodo festivo all’insegna del freddo?

11 Dicembre 2014, ore 17:10

E’ sicuramente prematuro azzardare una previsione meteo, soprattutto dettagliata, per il periodo natalizio. Siamo infatti ad una distanza temporale che ancora non consente di approfondire una previsione a tale target. Le prime indicazioni tuttavia si possono trarre dai modelli matematici.

Le ultime elaborazioni hanno mostrato la tendenza ad un progressivo spostamento del vortice polare verso Est e dunque un progressivo raffreddamento anche dell’Est Europeo, quanto meno delle terre più settentrionali. Questo nel corso della seconda decade. Di per se, è un elemento che non vuol dire nulla per noi italiani, ma che rappresenta comunque un fattore potenzialmente favorevole a fasi più fredde sulla nostra penisola, naturalmente fattore che per ciò dovrebbe incastrarsi con altri elementi.

Ultimi aggiornamenti dal modello americano GFS: possibile discesa di aria fredda da Nord il 22 del mese.

Per il periodo natalizio, ovvero intorno al 22-24 Dicembre, potrebbero verificarsi dei disturbi al vortice polare (fino a queste date previsto molto compatto) e proprio per tale periodo i modelli, negli ultimi aggiornamenti, cominciano a percorrere la strada di un blocco anticiclonico ad ovest, che elevandosi sui meridiani, potrebbe favorire la discesa di saccature fredde verso l’Europa e così anche l’Italia. In linee generali, è una tendenza verosimile, che tuttavia necessita di molte conferme. Dopo una seconda decade di Dicembre non particolarmente fredda, quindi, l’inverno potrebbe entrare nel vivo a ridosso delle festività di Natale, con invasioni di aria non eccessivamente fredda poichè lo scenario configurativo in area polare non lascia presagire la possibilità di evoluzioni estreme o comunque all’insegna dell’eccezionalità. Potremmo però parlare finalmente di inverno vero.

Avremo modo di aggiornarci nei prossimi editoriali.