Home > Previsioni Meteo > Meteo a medio termine > Intenso peggioramento con la nuova settimana sull’Italia, le zone più colpite

Intenso peggioramento con la nuova settimana sull’Italia, le zone più colpite

13 Dicembre 2014, ore 11:51

Stiamo vivendo una fase abbastanza tranquilla sul territorio italiano, ma la tendenza è all’insegna di un nuovo peggioramento del tempo per quanto riguarda l’inizio della settimana, a causa dell’incisivo ritorno di perturbazioni atlantiche, una in particolare, che apporterà forte maltempo nella giornata di Sabato.

Previsioni meteo inizio settimana: Lunedì sarà una giornata complessivamente ancora stabile, senza precipitazioni su gran parte dei settori. Fenomeni, per lo più deboli, attesi al Nord e sulle zone tirreniche centro-settentrionali, per il resto addensamenti nuvolosi e schiarite, in un contesto altamente variabile. Martedì vortice depressionario in arrivo: piogge e temporali che si intensificano al Nord-Est, più stabile invece al Nord-Ovest, mentre il maltempo colpirà forte le regioni centrali, nella fattispecie Toscana e Lazio, e in giornata anche la Campania. Dunque, saranno le regioni tirreniche a passarsela peggio, con il rischio anche di nubifragi e piogge molto intense e persistenti. Mercoledì la perturbazione scivolando via verso Est porterà residuo maltempo sulle regioni adriatiche e centro-meridionali, ma con un miglioramento deciso già in giornata.

Ecco il video riassuntivo:

[jwplayer player=”1″ mediaid=”91320″]

Intenso peggioramento con la nuova settimana sull’Italia, le zone più colpite